Skip to content

La nazionalizzazione delle risorse strategiche: i casi di Iran ed Egitto

Informazioni tesi

  Autore: Domenico Bolledi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze storiche
  Relatore: Daniela Melfa
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 113

All'indomani della seconda guerra mondiale, i popoli oppressi dal dominio coloniale, diedero vita ad un'imponente lotta antimperialista volta ad ottenere l'indipendenza dalle potenze coloniali occidentali. Da qui il bisogno di affermare la propria indipendenza attraverso la nazionalizzazione di quelle risorse che per decenni furono controllate dall'Occidente. Paesi precursori di tali politiche furono Iran ed Egitto i quali negli anni Cinquanta posero fine al controllo neocoloniale occidentale attraverso la nazionalizzazione dell'industria petrolifera iraniana nel 1951, ad opera del Primo Ministro Mohammed Mossadeq e, del canale di Suez in Egitto, voluta dal presidente Gamal Abdel Nasser. Questi importanti eventi furono poi seguiti da una serie di politiche similari nel resto del contesto afroasiatico. Si pensi alla nazionalizzazione del petrolio in Algeria negli anni Sessanta o ancora a quella delle terre in Libia all'inizio degli anni Settanta.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6 ABSTRACT Neo-colonialism and Nationalization The phase after the Second World War is known as the period of Decolonization. This is the arc of time when colonized nations of Asia and Africa, lead by nationalistic movements, made themselves independent from the Western colonial Powers. This formal independence wasn‟t followed by substantial independence because many new States remained economically dependent on the previous imperialistic powers. From the 1950s Neocolonialism was coined. This indicates the form of control exercised by Western powers over a previous colony based on economic dependence and military occupation. In some cases this control continued, in other cases the newly independent States harshly opposed this. Among these States we mention Egypt and Iran, which in fifty Years carried out two important forms of nationalization. Iran, guided by Prime Minister Mohammed Mossadeq, in 1951 decided to interrupt relations with Great Britain by nationalizing the oil industry. This decision put him in a position of strong conflict with Iranian monarchy, which in 1953 supported the Anglo American ”coup d‟etat” that ended Mossadeq‟s government. A few years later, Egypt also became protagonist of nationalization. The Suez Canal, considered the most important route of commerce in the world, joining European ports with Far East. In 1956 the Egyptian president Gamal Abdel Nasser announced the nationalization. As answer to his decision, the Western Powers France, Great Britain and Israel, whose access to Suez Canal was refused since 1948, attacked Egypt by sea and by land. Due to

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

decolonizzazione
egitto
iran
mossadeq
nasser
nasserismo
neocolonialismo
petrolio
suez

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi