Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'organismo di diritto pubblico

L’organismo di diritto pubblico e problematiche in ordine alla sua nozione
Premessa. La “ pubblica amministrazione”: una nozione a “geometrie variabili”
In via generale nel nostro ordinamento non esiste una norma che definisca la nozione di “ente pubblico” (l’unica individuabile è quella di cui all’art. 1, comma 2, del decreto legislativo n.165/2001, ma è limitata alla nozione di pubblica amministrazione in materia di lavoro pubblico): per questo l’elaborazione dei criteri di identificazione è stata rimessa in prevalenza agli sforzi ricostruttivi di dottrina e giurisprudenza.
In ambito nazionale però, nonostante l’intrinseca varietà e multiformità tipologica dei diversi organismi qualificati come enti pubblici, si è tentato di elaborare una concezione tendenzialmente unitaria di soggetto pubblico attraverso l’oscillante ed incerto percorso giurisprudenziale volto all’individuazione dei cosiddetti “indici di riconoscibilità” del carattere pubblico di un ente.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Capitolo I L’organismo di diritto pubblico e problematiche in ordine alla sua nozione Premessa. La “ pubblica amministrazione”: una nozione a “geometrie variabili” In via generale nel nostro ordinamento non esiste una norma che definisca la nozione di ―ente pubblico‖ (l’unica individuabile è quella di cui all’art. 1, comma 2, del decreto legislativo n.165/2001, ma è limitata alla nozione di pubblica amministrazione in materia di lavoro pubblico): per questo l’elaborazione dei criteri di identificazione è stata rimessa in prevalenza agli sforzi ricostruttivi di dottrina e giurisprudenza. In ambito nazionale però, nonostante l’intrinseca varietà e multiformità tipologica dei diversi organismi qualificati come enti pubblici, si è tentato di elaborare una concezione tendenzialmente unitaria di soggetto pubblico attraverso l’oscillante ed incerto percorso giurisprudenziale volto all’individuazione dei cosiddetti ―indici di riconoscibilità‖ del carattere pubblico di un ente. Di recente, tuttavia, una tale nozione di soggetto pubblico si è rivelata insufficiente ad affrontare le diverse questioni emerse: si pensi, in particolare, allo sviluppo di nuovi soggetti pubblici quali sono le autorità indipendenti, all’ammissibilità di enti pubblici aventi forma societaria e, soprattutto, alla necessità di trovare una soluzione al fine di evitare l’elusione delle norme comunitarie in materia di appalti ed in particolare di ―amministrazione aggiudicatrice‖. Per questo è avvenuta l’introduzione nel nostro ordinamento, prima per mano giurisprudenziale e di recente in via legislativa, di un concetto comunitario di pubblica amministrazione: esso si basa, per un verso, sulla valorizzazione del profilo sostanziale del controllo pubblico rispetto a quello formale della veste organizzatoria pubblicistica; per altro verso

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Alessandra Cauchi Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1729 click dal 08/03/2011.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.