Skip to content

Terrorismo e contro-terrorismo: il caso dell' Euskadi Ta Askatasuna

Informazioni tesi

  Autore: Valentina Mecca
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze Internazionali e Diplomatiche
  Relatore: Emanuele Castelli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 223

Nel 2011 l'organizzazione terrorista ETA riesce ancora ad occupare le prime pagine dei quotidiani Spagnoli e non. Se è certo che la sua attività risulta meno dinamica rispetto a qualche decade fa, è altrettanto vero che la banda continua a rappresentare una minaccia per il popolo e il governo spagnolo.

É possibile sconfiggere un gruppo terrorista? É possibile eliminare il terrorismo?
É questa l'era del tramonto per l'ETA o il gruppo terrorista sta semplicemente vivendo una sorta di stasi strategica nel tentativo di riorganizzarsi e continuare a portare avanti la sua battaglia per "la libertà del popolo e della terra basca"?
A tali interrogativi il percorso di ricerca "Terrorismo e contro-terrorismo: il caso dell'Euskadi Ta Askatasuna" ha cercato di fornire una risposta valida.

Il primo capitolo é di carattere essenzialmente strategico e adotta un approccio analitico nel tentativo di descrivere definizioni, tattiche e strategie del terrorismo, di altri tipi di guerre asimmetriche e del contro-terrorismo, introducendo inoltre numerosi richiami alla teoria della guerra classica e moderna (da Sun Tzu a Clausewitz fino a Warden).

Il secondo capitolo mira a descrivere l'ETA come sistema. Prendendo spunto dal contributo del Col. Warden, il lavoro descrive il gruppo terrorista secondo quelli che sono le sue caratteristiche salienti: organizzazione, leadership, elementi essenziali, elementi essenziali, infrastrutture di sostegno, rapporto con la popolazione e forze militari.

Nel terzo capitolo è presentata l'evoluzione strategica del conflitto basco e del rapporto simbiotico tra attività terrorista e contro-terrorista, dal 1959 fino all'attualità.

A mo' di conclusione, vengono infine proposte delle soluzioni per cercare di capire quale sia il pezzo mancante del puzzle che acconsentirebbe di porre fine alla minaccia rappresentata dall'ETA in maniera definitiva e concreta.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
vi Introduzione L‟ETA è sempre più debole. L‟ETA rappresenta ancora una minaccia per la sicurezza e la libertà del popolo spagnolo. La democrazia spagnola è una democrazia solida. La democrazia spagnola non è in grado di garantire ai propri cittadini la protezione dalla violenza perpetrata dal gruppo terrorista Euskadi Ta Askatasuna. Nonostante ognuna delle suddette affermazioni sia vera, nel loro insieme esse costituiscono una contraddizione sillogistica importante. Il presente lavoro di ricerca prende l‟abbrivio proprio dalla curiosità e dalla volontà di capire perché la Spagna, nonostante il rimarchevole progresso sociale, politico e culturale che ha vissuto negli ultimi trentacinque anni, non sia stata ancora in grado di neutralizzare il pericolo rappresentato dall‟organizzazione terrorista basca. La lente attraverso cui verrà analizzato il conflitto basco, oggetto di questa ricerca, sarà quella strategica, o meglio: degli Studi strategici. Si tratta di un progetto concepito con un certo anticipo: per acquisire una solida base teorica in merito al tema della strategia, della sicurezza e del terrorismo sono stati fondamentali i corsi di Security & Strategy e di International Terrorism seguiti presso la Joseph Korbel School of International Studies della University of Denver, nell‟ambito del progetto di mobilità Overseas. Quanto appreso in seno a tali corsi ha in seguito stimolato la necessità di proseguire con l‟acquisizione dei fondamenti teorici della strategia terrorista e contro-terrorista, entrambe al centro del primo dei tre capitoli di cui si compone la presente ricerca. L‟Euskadi Ta Askatasuna, nel secondo capitolo, è dunque descritta ricorrendo al modello de “il nemico come sistema”, proposto dal Col. John A. Warden, mentre la terza parte – che segue cronologicamente i fatti così come si sono svolti nella storia – tenterà di gettar luce sull‟evoluzione strategica dell‟ETA e sulla risposta contro - terrorista del Governo, dalla nascita dell‟organizzazione fino ai giorni nostri. Alla luce di tale analisi, ci si propone di comprendere a che punto del conflitto ci si trova oggi, quale sia la strategia adottata dall‟ETA e di verificare se la risposta contro- terrorista del governo sia adatta e proporzionata alla minaccia. Infine, si cercherà di

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

asimmetrica
askatasuna
baschi
basco
clausewitz
coin
contraterrorismo
contro-terrorismo
controterrorismo
convenzionale
ct
età
euskadi
guerra
paesi
strategia
sun
ta
terrorismo
tzu
warden

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi