Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio di indagine sociologica sul sistema di raccolta differenziata di Mercato S. Severino (SA)

La gestione dei rifiuti è una delle principali problematiche da affrontare per gli amministratori di una città, sin dalle antiche civiltà. Gli impatti che i rifiuti producono sull’ambiente, infatti, devono essere opportunamente contenuti per non arrecare pregiudizio all’ambiente e alla salute dei cittadini. Purtroppo non si è ancora compreso come i rifiuti non debbano più essere classificati come un elemento di scarto dei nostri consumi, ma come una risorsa “alternativa” e “complementare” a disposizione. Il punto di partenza è la redazione e implementazione di un efficace (e non troppo oneroso) programma di raccolta differenziata. Il programma, inoltre, deve essere semplice da svolgere per i cittadini, i veri protagonisti dell’attività di riciclaggio. Redigere e applicare un buon piano di raccolta differenziata è un’opportunità per i Comuni di segnalarsi all’opinione pubblica come amministrazioni virtuose e allo stesso tempo aumenta il senso civico e di responsabilità degli stessi abitanti.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La gestione dei rifiuti è una delle principali problematiche da affrontare per gli amministratori di una città, sin dalle antiche civiltà. Gli impatti che i rifiuti producono sull’ambiente, infatti, devono essere opportunamente contenuti per non arrecare pregiudizio all’ambiente e alla salute dei cittadini. Purtroppo non si è ancora compreso come i rifiuti non debbano più essere classificati come un elemento di scarto dei nostri consumi, ma come una risorsa “alternativa” e “complementare” a disposizione. Il punto di partenza è la redazione e implementazione di un efficace (e non troppo oneroso) programma di raccolta differenziata. Il programma, inoltre, deve essere semplice da svolgere per i cittadini, i veri protagonisti dell’attività di riciclaggio. Redigere e applicare un buon piano di raccolta differenziata è un’opportunità per i Comuni di segnalarsi all’opinione pubblica come amministrazioni virtuose e allo stesso tempo aumenta il senso civico e di responsabilità degli stessi abitanti. Il Comune di Mercato S. Severino rappresenta uno dei rari esempi di oculata gestione dei rifiuti in Campania ed è la dimostrazione pratica che quando si hanno delle buone idee e si ha il coraggio di portarle avanti non è impossibile praticare la raccolta differenziata nemmeno in Campania. È in questa ottica, pertanto, che in questo elaborato si affronta il tema della raccolta differenziata nel comune di Mercato S. Severino con l’obiettivo di analizzare la sua organizzazione, lo sviluppo e la gestione nel tempo. Questo lavoro prende le mosse dall’attività di tirocinio svolta presso l’Ufficio tecnico dello stesso comune. La parte più importante dell’elaborato è senz’altro l’indagine sociologica svolta tramite interviste strutturate su un campione 6

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Antonio Amabile Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1777 click dal 14/04/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.