Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli strumenti della valutazione del dolore nel neonato:analisi critica

Sono stati dimostrati deficit neurologici, cognitivi, mnemonici e disordini comportamentali nei neonati pretermine sottoposti a ripetute ed intense manovre dolorose. E’ doveroso quindi adattare l’assistenza infermieristica all’obiettivo di ridurre le esperienze dolorose del neonato, come presupposto per garantirne non solo la sopravvivenza, ma anche il suo benessere: è stato visto e sperimentato che ciò porta ad un miglioramento del quadro clinico.
Certamente, non va negato che accanto ai presidi farmacologici vi sono alcuni strumenti tecnici di pertinenza infermieristica che possono svolgere, a questo proposito, un ruolo importante. La loro applicazione andrebbe di sicuro “personalizzata” in base alle esigenze ed alle caratteristiche personali del neonato stesso.
Si auspica, in futuro, che di pari passo all’evoluzione scientifica e tecnologica dei mezzi adoperati per i rilievi sanitari, possa anche svilupparsi una sempre maggiore attenzione al neonato in quanto persona da tutelare e salvaguardare, piuttosto che asettico oggetto di studio.
Ciò richiede un mutamento radicale nell’approccio all’argomento da parte degli operatori: una maggior attenzione potrebbe contribuire in modo significativo all’ulteriore miglioramento della propria formazione professionale in primis, e di conseguenza della condizione di salute e serenità dei neonati degenti e delle loro famiglie. Con innegabili benefici a medio e lungo termine per tutta la società.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 RIASSUNTO Questa tesi si propone di analizzare diverse scale di valutazione del dolore nel neonato,fra queste le più note in letteratura sono: - la NIPS – Neonatal Infant Pain Scale - il NFCS – Neonatal Facial Coding System - il PIPPS – Premature Infant Pain Profile - il CRIES – Crying Requires, Increased Expression Sleepless - la FLACC - Face, Legs, Activity, Cry, Consolability - la EDIN – Echelle Douleur Inconfort Nouveau-né - la DAN – Douleur Aigue du Nouveau-né - la COMFORT scale - la CHIPPS – Children‟s and Infants Postoperative Pain Scale - la N-PASS – Neonatal Pain, Agitation and Sedation scale. Più avanti si è fatta un„ analisi critica delle suddette scale di valutazione del dolore nel neonato che ha mostrato come le più efficaci possono essere considerate le seguenti : - la NPASS - la EDIN - la PIPP (in neonati intubati)

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Raffaella Robles Contatta »

Composta da 35 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6253 click dal 19/04/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.