Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritto al lavoro: diritto del cittadino, diritto per il cittadino

La ricerca si è spinta nella direzione di individuare una plausibile dimostrazione della relazione esistente tra l'ingresso e la tutela nel mercato del lavoro dei soggetti a rischio esclusione sociale e la formazione prima della persona e - poi - del cittadino.
L'analisi delle norme giuridiche ha, quindi, riguardato la tutela offerta ai soggetti svantaggiati quali: le donne, i diversamenteabili, i detenuti e gli ex-detenuti, i minori e gli immigrati, comunitari o extra-comunitari.
Formazione ed emancipazione dei soggetti analizzata anche con l’utilizzo di filmati e spezzoni di film di diversi registi, appartenenti a vari momenti storici.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 Introduzione Quale relazione esiste, lega il lavoro con l’essere cittadini. Come contribuisce il lavoro alla formazione e all'’emancipazione della persona prima e del cittadino eventualmente. L’essere lavoratore quanto può influire sul divenire cittadino. Il lavoro come diritto, ma anche come dovere, è un bene costituzionalmente riconosciuto: è sancito all' art. 4 della Costituzione. La nostra Carta costituente ha instaurato sin dai primissimi articoli quello che sembra un rapporto viscerale con il lavoro. Il 1°comma dell’articolo 1 della Costituzione italiana sancisce che l’Italia, quale Repubblica democratica, è fondata sul lavoro. Già all’art. 4 della Stessa l’elemento lavoro ricompare: al 1° comma è promulgato il diritto di ogni cittadino al lavoro, come anche l’impegno della Repubblica affinché

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Marilù Misto Contatta »

Composta da 175 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2762 click dal 03/05/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.