Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L’information technology a supporto della competitività delle agenzie di viaggio

Questa tesi nasce dall’esperienza di stage effettuata presso uno dei leaders tecnologici nei servizi di distribuzione elettronica per il settore dei viaggi e del turismo, Galileo Italia, il più globale dei Gds, in occasione del lancio del nuovo prodotto “Galileo Leisure”.
La scelta di questo oggetto è anche frutto della consapevolezza dei considerevoli cambiamenti apportati dall’Information and Communication Technology (ICT) al settore turistico e, in particolare, all’intermediazione turistica, e del crescente utilizzo del canale digitale nella promozione, comunicazione e vendita di prodotti e servizi turistici.
Nel primo capitolo, dopo aver sottolineato l’importanza del turismo nel comparto economico, si definisce il concetto di prodotto turistico come prodotto globale, analizzato dal punto di vista del fruitore (turista) e dal punto di vista del produttore (azienda turistica); di seguito si descrivono le varie componenti del sistema turistico, evidenziando, in particolare, le attività dei principali intermediari per poi esaminare i vari fattori che hanno contribuito a rendere sempre più competitivo il nuovo spazio all’interno del quale le imprese si trovano ad operare.
Il secondo capitolo è incentrato sul ruolo che l’Information Technology ha avuto e continuerà ad avere nel settore turistico, evidenziando, in particolare, i vantaggi che ne sono derivati per il turista e per le imprese. E’ evidente che, grazie agli sviluppi tecnologici degli ultimi anni, le imprese turistiche hanno potuto ridefinire non solo la propria struttura organizzativa, ma anche la struttura delle relazioni con le organizzazioni partners, riuscendo così nel duplice obiettivo di ottimizzare i costi di gestione e di aumentare la capacità di generazione di valore per il cliente.
Nella descrizione delle tre ondate tecnologiche che hanno investito il settore turistico, la prima dei Computer Reservation System negli anni Settanta, la seconda dei Global Distribution System negli anni Ottanta, la terza dell’Internet Revolution a partire dalla seconda metà degli anni Novanta, si è posta una particolare attenzione su quest’ultima per il forte impatto che ha generato nei collegamenti fra le diverse componenti del sistema turistico e fra queste ed i consumatori finali, al punto tale da istituire nuovi metodi e nuovi canali di contatto fra la domanda e l’offerta.
Al fine di valutare gli effetti indotti dalla tecnologia digitale sul comparto dell’intermediazione, lo schema delle cinque forze concorrenziali di Porter è apparso lo strumento più idoneo, dal quale è emerso che le agenzie di viaggio sono le più facili vittime del processo d’informatizzazione del sistema turistico, quelle che devono rinnovarsi ed innovare, utilizzando a proprio supporto il canale digitale.
Infine, uno sguardo al turismo italiano che, come è noto, negli ultimi anni ha perso importanti quote di mercato a livello internazionale a favore dei paesi concorrenti e che dovrebbe cogliere le opportunità del canale Internet, quale strumento strategico idoneo alla rivalorizzazione delle bellezze italiane.
Il terzo capitolo affronta l’analisi del caso aziendale: “Galileo Leisure”, nuovo portale dedicato esclusivamente alle agenzie di viaggio e frutto dell’integrazione tra i servizi del Gds Galileo International e quelli di GTA (Gullivers Travel Associates), entrambi appartenenti alla stessa divisione di Cendant Corporation.
Galileo Leisure è stato progettato per essere la soluzione ideale per le agenzie di viaggio attive sul segmento Leisure poiché consente di trovare, all’interno di un unico sistema, tutti i contenuti e le tariffe – sempre perfettamente aggiornate – di cui hanno bisogno per costruire la vacanza perfetta per i propri clienti.
Galileo Leisure segna una vera e propria svolta nel settore turistico, poiché rappresenta la creazione ideale, capace di combinare i vantaggi offerti dai sistemi informatici ed i servizi forniti dagli agenti di viaggio. Le Adv, collegandosi al nuovo sistema informatico di prenotazione, possono organizzare, senza l’ausilio di Tour Operator, viaggi personalizzati per i clienti divenendo dei veri e propri Tour Organizer.
Le potenzialità offerte da tale sistema sono evidenti: le Adv italiane, che vogliano continuare ad assumere un ruolo predominante, devono utilizzare a proprio vantaggio le ICT, in quanto rappresentano non solo un fattore di efficienza ma, anche, un fattore critico di successo capace di produrre vantaggio competitivo nei confronti della concorrenza.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Questa tesi nasce dall’esperienza di stage effettuata presso uno dei leaders tecnologici nei servizi di distribuzione elettronica per il settore dei viaggi e del turismo, Galileo Italia, il più globale dei Gds, in occasione del lancio del nuovo prodotto “Galileo Leisure”. La scelta di questo oggetto è anche frutto della consapevolezza dei considerevoli cambiamenti apportati dall’Information and Communication Technology (ICT) al settore turistico e, in particolare, all’intermediazione turistica, e del crescente utilizzo del canale digitale nella promozione, comunicazione e vendita di prodotti e servizi turistici. Nel primo capitolo, dopo aver sottolineato l’importanza del turismo nel comparto economico, si definisce il concetto di prodotto turistico come prodotto globale, analizzato dal punto di vista del fruitore (turista) e dal punto di vista del produttore (azienda turistica); di seguito si descrivono le varie componenti del sistema turistico, evidenziando, in particolare, le attività dei principali intermediari per poi esaminare i vari fattori che hanno contribuito a rendere sempre più competitivo il nuovo spazio all’interno del quale le imprese si trovano ad operare. Il secondo capitolo è incentrato sul ruolo che l’Information Technology ha avuto e continuerà ad avere nel settore turistico, evidenziando, in particolare, i vantaggi che ne sono derivati per il turista e per le imprese. E’ evidente che, 3

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Rita Testa Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1460 click dal 18/04/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.