Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il database nel sistema informativo di marketing delle imprese della grande distribuzione

In questa tesi ho analizzato il database nel sistema informativo di marketing delle imprese della grande distribuzione.

*** Nota Redazionale ***
La pubblicazione della presente tesi NON comprende la parte relativa al Cap. 5 e alle Conclusioni, in quanto contenenti dati sensibili relativi all'Azienda presa in esame.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREMESSA L’attenzione di questo lavoro si incentra su di una nuova risorsa critica a disposizione delle imprese della grande distribuzione: l’“informazione”. Le informazioni sui mercati, sul consumo, sull’evoluzione e sulle tendenze dell’ambiente infatti, sono oramai divenute un bene immateriale indispensabile al management per realizzare un’adeguata attività di pianificazione strategica di marketing. Non a caso, un argomento molto trattato in tanti seminari è il cosiddetto “knowledge management”, cioè la gestione della conoscenza, intesa quest’ultima come l’insieme di tutte le informazioni di cui un’azienda dispone per il solo fatto di operare. Tale patrimonio informativo ha alla base le fonti più svariate, sia interne che esterne: dipendenti, analisi di mercato, concorrenti, punti di vendita, Internet, clienti, … e così via; knowledge management significa, nel concreto, organizzare e sfruttare tale conoscenza per ricavarne un vantaggio competitivo. Il motivo che mi ha spinta ad analizzare il ruolo strategico dell’informazione proprio all’interno delle imprese della grande distribuzione, deriva da un interesse per i cambiamenti attualmente in atto all’interno del commercio italiano, che (anche se con un certo ritardo rispetto a quanto è già avvenuto in alcuni paesi europei più evoluti sotto il profilo commerciale), sta attraversando una fase di modernizzazione e di crescente informatizzazione. Lo studio fornisce una chiave di lettura di come il commercio, tradizionalmente impegnato a svolgere una funzione di intermediazione e di mera vendita (gestione di flussi di merce dal produttore al consumatore), abbia visto in seguito accrescere il numero e la complessità delle

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Barbara Lupori Contatta »

Composta da 341 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5322 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.