Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Una tipologia di uso delle immagini nei telegiornali italiani

La tesi consiste nell'analisi dei telegiornali del prime time delle reti Rai e Mediaset del 29 dicembre 2010. L'obiettivo è quello di valutare la tipologia di immagini proposte e la relazione che queste hanno con le parole del reporter.
Da questa analisi si è concluso che le immagini informative, che dovrebbero essere predominanti in un organo di informazione come il telegiornale, costituiscono in realtà solo una minima parte della totalità delle inquadrature proposte. Questo perchè si punta più sull'estetica che non sull'informazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 2 ANALISI DEI TELEGIORNALI 2.1 Analisi del Tg1 Firmato accordo sul contratto di Pomigliano D'Arco  inquadratura di una macchina che arriva verso le sbarre d'ingresso allo stabilimento, del palazzo della Fiat, ed ancora delle sbarre: l'accordo di Pomigliano comprende un aumento salariale, la semplificazione dell'inquadramento professionale e nuove relazioni sindacali. Le immagini non si riferiscono all'evento in sé ma mostrano l'esterno della fabbrica. Sono di puro accompagnamento, servono ad introdurre il servizio.  inquadratura degli operai di spalle: il giornalista dice che sono previsti impegni a non scioperare durante gli straordinari. Le immagini sono ricollegabili al parlato, ma non possiamo determinare con certezza il fatto che quelli inquadrati siano gli operai di Pomigliano.  inquadratura dei marchi automobilistici Lancia, Fiat ed Alfa Romeo: il giornalista dice che i delegati sono nominati solo dai sindacati che hanno firmato l'intesa. Non c’è nessuna relazione tra la parte audio e la parte video.  inquadratura della sbarra che si abbassa: “Nascerà una società ad hoc...” L'immagine non è pertinente con quello che dice il giornalista.  inquadratura degli operai di spalle: “…che riassumerà i dipendenti dell'impianto...” Le immagini mostrano degli operai all'esterno dello stabilimento. Non è detto però che siano proprio quelli che verranno riassunti.  lunga inquadratura di operai che lavorano: “...per produrre la nuova Panda”. Il giornalista parla inoltre degli accordi firmati dal sindacato. La sequenza è formata da tre inquadrature che mostrano ciascuna uno, massimo due operai al lavoro. Non si può stabilire né se siano immagini di repertorio oppure riferibili all'evento, né se si tratti proprio di quei lavoratori che costruiranno la nuova Panda. Sicuramente il numero di operai sarà molto maggiore.  intervista a Bruno Vitali (FIM-CISL). Le immagini sono autoreferenziali.

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Silvia P Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 618 click dal 10/04/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.