Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profili giuridici dello IAS 39 sugli strumenti finaziari

Nella tesi si effettua, dapprima, un excursus delle principali tipologie di strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, partecipazioni, derivati, strumenti finaniziari partecipativi e non). Sucessivamente, si affronta il problema della valutazione delle stesse sia nell'ambito della disciplina internazionale (ias 32, ias 39, ifrs7, ifrs9) sia nell'ambito di quella civilistica, con partiolare attenzione a quelle che sono le varie tipologie di partecipazioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
14 CAPITOLO PRIMO LA DISCIPLINA GIURIDICA DEGLI STRUMENTI FINANZIARI 1.1 Dai valori mobiliari agli strumenti finanziari. Prima di esaminare la disciplina contabile degli strumenti finanziari prevista dai principi contabili internazionali, è importante individuare la definizione di strumento finanziario che costituisce l’oggetto di quella rappresentazione. Per tentare di pervenire a tale definizione, appare opportuno ricostruire, in questa sede, l’iter che la normativa ha seguito per determinarla. Nell’ordinamento giuridico italiano il concetto di mercato mobiliare si basava fondamentalmente sulla nozione vaga e frammentata, di valore mobiliare, presente in varie disposizioni legislative 1 . In particolare, secondo alcuni autori 2 , nell’ordinamento nazionale si sarebbe potuta rintracciare una definizione unica di valore mobiliare; 1 COSTI-ENRIQUES, Il mercato mobiliare, in COTTINO, Trattato di diritto commerciale, vol. VIII, Padova, 2004, p. 29

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Claudia Fescina Contatta »

Composta da 281 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1338 click dal 05/05/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.