Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L’agonia e la morte di papa Giovanni Paolo II sulla stampa quotidiana italiana. Dalla creazione del mito all’evento mediale.

Possiamo considerare Giovanni Paolo II un “mito della modernità” e descrivere il coverage della sua agonia e dei suoi funerali nei termini di un evento mediale?
Può la figura del papa polacco esser stata trasformata dallo specchio e dalla lente della stampa italiana in un mito dell’era moderna eretto ad eroica esemplificazione dei valori cristiani?
Ed infine, ha senso parlare di un parallelismo tra Bin Laden e Giovanni Paolo II che scorre nel mainstream mediatico nella dialettica dell'eroe-antieroe?
Sono tutte domande alle quali si è cercato di dare risposta all'interno di questa tesi.
Per l'analisi del discorso mitico, ci si è serviti di contributi procedenti dalla psicologia, dalla storia delle religioni, dalla sociologia e dalla semiotica, con particolare riferimento a Eliade, Barthes e a Joseph Campbell, il quale è giunto a sintetizzare nel monomito il percorso paradigmatico dell'eroe.
Per indagare l'evento mediale ci si è appoggiati agli studi degli statunitensi Dayan e Katz sulle grandi “cerimonie" del XX secolo celebrate sull’altare dei media. Come lo sbarco sulla luna o i funerali di Kennedy o Lady “D”, anche i funerali di Giovanni Paolo II (primo pontefice ad essere vissuto, e ad essere scomparso nell’era della comunicazione globale e globalizzante) sono riconducibili a precisi pattern narrativi che assolvono determinate funzioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 INTRODUZIONE

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Davide Favaro Contatta »

Composta da 213 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 770 click dal 03/05/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.