Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'impiego dei turbofan e le convenienze in ambito civile e militare

Volare, questo è sempre stato il primo sogno dell’uomo, fin dalle sue origini, e nonostante esistano macchine straordinarie che appagano questa voglia, l’essere umano continua la sua evoluzione per portare sempre più lontano il limite da esso raggiunto in precedenza. Continui studi ed approfondimenti fanno sì che l’uomo possa cogliere dai suoi studi l’essenza del volo. A proposito di quanto detto si è visto come i sistemi di propulsione aerospaziale si siano evoluti nel corso del tempo grazie alle innovazioni delle scienze dei materiali ed alle scoperte nel campo della fisica e dell’aerodinamica. I maggiori interessi dello sviluppo si fondano sulla propulsione del trasporto aereo civile e sugli impieghi per aeromobili militari. L’argomentazione si fa ancora più convincente e avvalorabile se si pensa al fatto che nello stesso campo gli interessi siano diversi. Se nella propulsione per aeromobili civili lo scopo principe sia quello dei consumi e della rumorosità di questi mezzi, in ambito militare il maggiore interesse lo si ha per la spinta fornita e l’emissione di calore per diminuire la traccia radar infrarossa. Quello che si è cercherà di espletare in questo breve compendio di ricerca sarà innanzitutto la tipologia di motori che sarà successivamente trattata, le differenti caratteristiche dei motori su linee civili e militari e le tendenze future con relative motivazioni per determinate scelte economiche o semplicemente politiche. Le nozioni ed i dati forniti nel corso della seguente trattazione sono stati il frutto di ricerche accurate ed impegnative nel campo della propulsione aerospaziale, quindi facendo riferimento a testi, reportage, documenti aeronautici ufficiali provenienti dai più svariati paesi del mondo, soprattutto dagli Stati Uniti, si è cercato di renderne evidente l’utilità riguardante l’impiego dei turbofan e le convenienze in ambito militare e civile.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Volare, questo è sempre stato il primo sogno dell‟uomo, fin dalle sue origini, e nonostante esistano macchine straordinarie che appagano questa voglia, l‟essere umano continua la sua evoluzione per portare sempre più lontano il limite da esso raggiunto in precedenza. Continui studi ed approfondimenti fanno sì che l‟uomo possa cogliere dai suoi studi l‟essenza del volo. A proposito di quanto detto si è visto come i sistemi di propulsione aerospaziale si siano evoluti nel corso del tempo grazie alle innovazioni delle scienze dei materiali ed alle scoperte nel campo della fisica e dell‟aerodinamica. I maggiori interessi dello sviluppo si fondano sulla propulsione del trasporto aereo civile e sugli impieghi per aeromobili militari. L‟argomentazione si fa ancora più convincente e avvalorabile se si pensa al fatto che nello stesso campo gli interessi siano diversi. Se nella propulsione per aeromobili civili lo scopo principe sia quello dei consumi e della rumorosità di questi mezzi, in ambito militare il maggiore interesse lo si ha per la spinta fornita e l‟emissione di calore per diminuire la traccia radar infrarossa. Quello che si è cercherà di espletare in questo breve compendio di ricerca sarà innanzitutto la tipologia di motori che sarà successivamente trattata, le differenti caratteristiche dei motori su linee civili e militari e le tendenze future con relative motivazioni per determinate scelte economiche o semplicemente politiche. Le nozioni ed i dati forniti nel corso della seguente trattazione sono stati il frutto di ricerche accurate ed impegnative nel campo della propulsione aerospaziale, quindi facendo riferimento a testi, reportage, documenti aeronautici ufficiali provenienti dai più svariati paesi del mondo, soprattutto dagli Stati Uniti, si è cercato di renderne evidente l‟utilità riguardante l‟impiego dei turbofan e le convenienze in ambito militare e civile.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Aeronautiche - Propulsione Aerospaziale

Autore: Mauro Castagna Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1271 click dal 18/05/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.