Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'evoluzione dei sistemi informativi per il controllo di gestione e le nuove opportunità offerte dallo standard XBRL

Il sistema informativo per il controllo di gestione è il protagonista del presente lavoro, che si pone come obiettivo quello di descriverne i principali momenti evolutivi. Il concetto e la struttura di sistema informativo, infatti, nel corso degli anni si sono ampliati sempre di più, grazie ai progressi dell’Information Technology, che da un lato è corsa in aiuto alle aziende nell’esigenza di avere a disposizione le informazioni in modo sempre più tempestivo e dettagliato e dall’altro ne ha stimolato la crescita portando anche a ripensamenti nel modo di catturare le informazioni rilevanti, di rappresentarle ed infine di comunicarle agli stackholder. Cambia dunque il modo di comunicare, soprattutto sul piano dei mezzi di diffusione della comunicazione grazie soprattutto ad Internet e agli strumenti che vanno a comporre il mondo dei web-services. Grazie ad essi si stanno sviluppando nuove soluzioni ed opportunità per il trattamento delle informazioni all’interno delle aziende e per la loro successiva trasmissione all’esterno della stessa. In particolare a livello internazionale è ormai evidente l’intenzione di rivoluzionare i sistemi di reporting, attraverso supporti informatici e soprattutto linguaggi di comunicazione standard come l’XBRL (eXtensible Business Report Language) che stanno portando i sistemi informativi interni verso quella che vedremo essere una dimensione ?universalmente integrata?. Lo stesso XBRL agendo direttamente dall’interno dell’azienda, sta però offrendo nuove opportunità anche per i sistemi per il controllo di gestione.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione L’informazione, nell’accezione ampia del termine, riveste un ruolo di primaria importanza per la gestione aziendale e fornisce un importante contributo a tutti i processi di supporto per il governo economico dell’impresa, processi questi ultimi finalizzati a garantire il rispetto delle condizioni base per lo sviluppo duraturo della stessa. Sull’informazione si basa infatti la capacità di razionale funzionamento dell’intero sistema aziendale. La stessa efficacia dei sistemi di pianificazione, di programmazione e di controllo trova primario riscontro nella corretta predisposizione e diffusione delle informazioni. Ciò è particolarmente evidente nel sistema di controllo di gestione, data la sua tipica funzione di razionalizzazione, di orientamento comportamentale e verifica di coerenza tra parametri obiettivo e risultati. L’informazione costituisce dunque una risorsa indispensabile per il funzionamento dell’impresa, e poiché l’elemento informativo è presente in qualsiasi azione realizzata nell’ambito aziendale, in condizioni sempre d’importanza, se non addirittura di esclusività, rispetto alle altre risorse impiegate, appare quanto mai opportuno, provvedere ad un suo razionale utilizzo, al fine di evitare diseconomie ed inefficienze nel suo materiale impiego. Il Sistema Informativo ne rappresenta pertanto il meccanismo operativo, esistente in qualunque azienda, attraverso il quale si producono e si gestiscono i vari flussi di informazioni necessarie alle varie unità organizzative, partendo dai dati grezzi che si generano all’interno ed all’esterno dell’azienda medesima. Il sistema informativo per il controllo di gestione sarà dunque protagonista del presente lavoro, che si pone come obiettivo quello di descriverne i principali momenti evolutivi. Il concetto e la struttura di sistema informativo, infatti, nel corso degli anni si sono ampliati sempre di più, grazie ai progressi dell’Information Technology, che da un lato è corsa in aiuto alle aziende nell’esigenza di avere a disposizione le informazioni in modo sempre più tempestivo e dettagliato e dall’altro ne ha stimolato

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Ardolino Contatta »

Composta da 240 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3889 click dal 18/05/2011.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.