Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Internal Auditing nella Letteratura Internazionale

Il presente lavoro intende esaminare le modalità di trattazione dell’Internal Auditing nella letteratura internazionale al fine di evidenziarne il processo di cambiamento nel ruolo e nelle funzioni nelle opinioni degli autori.

In particolare, vogliamo individuare i temi maggiormente trattati dalla Ricerca, quelli meno trattati, ma a nostro avviso meritevoli di analisi, e in ultimo ricercare e valutare eventuali cambiamenti, radicali o marginali, nel pensiero degli studiosi sulle tematiche affrontate. Alla base dell’analisi abbiamo considerato un intervallo di tempo significativo nella letteratura internazionale, dai primi anni Novanta ad oggi. Il periodo è, a nostro avviso, di rilievo in quanto ricco di cambiamenti, intervenuti nell’ambito del management e della corporate governance (e di cui abbiamo dato sintetica illustrazione nella premessa). Il sistema di controllo interno assume un’importanza sempre maggiore e la funzione dell’Internal Auditing muta, come detto, da ispettorato ad assurance e consulenza. Lo scopo della tesi è quello di ripercorrere tali cambiamenti attraverso lo studio della letteratura aziendale nell’intervallo di tempo cui è principalmente attribuibile detta transizione.

Ai fini dell’elaborazione di quanto su esposto abbiamo individuato nella rivista internazionale “Managerial Auditing Journal” un punto di riferimento importante, fulcro della materia. Riteniamo opportuno, in tal senso, procedere all’analisi dell’insieme delle pubblicazioni relative all’intervallo di tempo 1994 – 2010 al fine di determinare, nonché sviluppare, i temi maggiormente trattati dalla Ricerca e quelli a nostro avviso meritevoli di approfondimento.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PREMESSA Le mutate condizioni ambientali degli ultimi anni, provocate da molteplici fattori quali la marcata turbolenza nei mercati, l’evoluzione della competizione internazionale, l’accentuata pressione competitiva, ma soprattutto la serie di bancarotte aziendali (Enron e WorldCom negli Stati Uniti, Cirio e Parmalat in Italia), hanno portato le diverse organizzazioni a soddisfare esigenze, sempre più pressanti, di ottimizzazione della gestione aziendale. Per conseguenza risultano assai impattati gli strumenti tecnologici a disposizione delle imprese, i sistemi di governance, la legislazione e, in particolar modo, i rischi aziendali, con evidenti difficoltà in termini di raggiungimento degli obiettivi di efficacia ed efficienza. Inoltre, risulta assai necessario l’accrescersi della consapevolezza delle organizzazioni in merito all’importanza e alla necessità di nuovi sistemi di governance, di controllo interno e di gestione dei rischi. Si rende indispensabile una ricerca continua di opportuni strumenti che migliorino il processo di formazione degli obiettivi, con il minor rischio di insuccesso possibile. In questo quadro di incertezza in cui i rischi aziendali mutano costantemente la funzione svolta dal sistema di controllo interno appare di accresciuta importanza. Definito dal Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana “l’insieme delle regole, delle procedure e delle strutture organizzative volte a consentire, attraverso un adeguato processo di identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio dei principali rischi, una conduzione dell’impresa sana, corretta e coerente con gli obiettivi prefissati”, il sistema di controllo interno necessita quindi di una revisione periodica e sistematica che ne attesti il regolare funzionamento. Tale procedura di revisione è oggi affidata ad una funzione aziendale, la Revisione Interna, meglio nota a livello internazionale come Internal Auditing. In passato, come si avrà modo di osservare nel prosieguo della trattazione, detta funzione è stata investita di altre mansioni quali verifiche limitate ad aspetti contabili e di conformità normativa e procedurale, una sorta di attività di

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Moreno Marcucci Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1890 click dal 23/05/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.