Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Leveraged Buy Out nelle Operazioni di Private Equity - Un'indagine sul mercato spagnolo

Il Leveraged Buy Out è una tecnica di acquisizione di una società. In una prima approssimazione possiamo affermare che la particolarità di questo strumento consiste nel finanziare la maggior parte dell’acquisizione tramite ampio ricorso a capitale di debito, il quale sarà garantito dai flussi di cassa futuri e/o dagli asset dell’impresa oggetto dell’acquisizione. Pertanto, è la società acquisita e non la società acquirente che sopporta l’indebitamento.
Questa tesi tratta di questo strumento e della sua applicazione nelle operazioni di Private Equity, ovvero quelle operazioni di investimento nel capitale di rischio di imprese, generalmente non quotate, con l’obiettivo della valorizzazione delle partecipazioni ai fini della loro dismissione nel medio – lungo termine.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 Capitolo Primo Il Leveraged Buy Out 1.1 – Definizione di Leveraged Buy Out La dottrina tradizionale definisce il Leveraged Buy Out come ‘l’acquisto di un’impresa da parte di investitori privati o di un gruppo formato da investitori privati, banche d’affari e investitori istituzionali, finanziato per la maggior parte da un pacchetto di debiti che verranno rimborsati usando il flusso di cassa prodotto dalla stessa impresa acquistata (‘target’), le cui attività o azioni fungono da garanzia collaterale, e/o disinvestendo attività non strategiche. 1 Una definizione più analitica è quella secondo cui il Leveraged Buy Out è un acquisto di azioni o beni di una società posseduta da un numero ristretto di azionisti, o ad azionariato diffuso, oppure l’acquisto di una subsidiary o di una divisione di una società effettuato utilizzando un significativo ammontare di debiti ed un minimo ammontare di mezzi propri. L’acquisto è reso possibile dall’utilizzo dei beni o delle azioni acquistate come garanzia a favore dei finanziatori e dal flusso di redditi di cui sarà capace la società acquirente, ad operazione ultimata, per ripagare il debito. 2 In un’accezione più ampia, infine, si definisce Leveraged Buy Out una qualsiasi acquisizione d’impresa che lasci l’azienda acquisita con un rapporto di indebitamento più elevato di quanto non fosse prima dell’operazione di acquisto. 3 Qualunque definizione si accetti, è evidente che siamo in presenza di un Leveraged Buy Out quando ricorrono tre condizioni fondamentali: 1- L’acquisizione avviene con un limitato apporto di equity 2- L’acquisizione avviene con un rilevante indebitamento finanziario 3- Le garanzie a supporto dell’indebitamento sono fornite dal patrimonio della target 1 A. MORANO, Leveraged Buy Out, IPSOA INFORMATICA, 198 9 2 WALLNER N. – GREVE J., The leveraged buy out: a Rewiew of the State of the Art , Buy Out Pubblications, 1983 3 S.C. DIAMOND, Leveraged Buy Outs, Down Jones – Irwin, Homewood, 1985

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Lorenzo Tomaini Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2523 click dal 06/06/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.