Skip to content

Il costituzionalismo di Simòn Bolìvar nella teoria e nella prassi politico-istituzionale

Informazioni tesi

  Autore: Marco Neri
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1997-98
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze Politiche
  Relatore: Maria Sofia Corciulo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 92

Studio delle costituzioni redatte e applicate da Simòn Bolìvar sullo sfondo della vicenda delle guerre per l'indipendenza sudamericana.
Analisi del Potere Morale e dei progetti di panamericanismo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE In Sud America il nome di Simòn Bolìvar è indissolubilmente legato all’epopea dell’indipendenza le cui vicende sono entrate a far parte della cultura e dell’immaginario popolare alla stregua di eventi radicati in una dimensione mitologica ancor prima che storica. Inevitabilmente dunque, questo nome già tra i suoi contemporanei suscitava quelle suggestioni che il trascorrere del tempo, lungi dall’attenuare bensì arricchendole, ha fatto giungere fino ad oggi. Così, l’operato politico di Bolìvar, oltre ad aver contrassegnato un’epoca continua a tener vivo il dibattito storiografico e ad ispirare posizioni e fazioni politiche. L’aura di sacralità che circonda il Libertador e il tentativo compiuto da più parti di appropriarsi, spesso in maniera strumentale, della sua eredità politica e di pensiero, rende così assai difficoltoso affrontare lo studio del suo operato evitando di ricorrere ad idee precostituite. Negli ultimi anni della vita di Bolìvar iniziarono a delinearsi le due tendenze destinate a caratterizzare lo scenario politico di molti stati sudamericani: la prima, che da Bolìvar riprendeva l’istanza centralista, dette vita ai partiti conservatori; l’altra, che faceva leva sul federalismo, portò alla nascita dei partiti liberali. Federalismo e centralismo, dunque, temi che Bolìvar affrontò con spirito pragmatico, diventarono spesso armi propagandistiche per i governanti degli stati da lui liberati; quasi sempre risultarono essere l’unica differenziazione nei programmi dei partiti intercambiabili nell’esercizio del potere. Preso atto che l’attualità di Bolìvar e del suo costituzionalismo non rende agevole reperire un gran numero di studi obbiettivi, per l’elaborazione del presente lavoro, si è voluto fare riferimento quanto più possibile alle abbondanti fonti dirette che ci sono pervenute e di cui esistono raccolte esaustive contenenti gli scritti dello stesso Bolìvar sia di carattere ufficiale, sia di carattere personale. Inoltre, si è cercato di riportare, seppur succintamente, il dibattito storiografico sviluppatosi attorno all’operato del Libertador, attraverso le posizioni degli studiosi più autorevoli, confidando di aver evitato quegli autori che alimentarono ed alimentano gli opposti filoni della Leyenda Dorada e della Detracciòn Bolivariana. Entrambe queste correnti storiografiche si svilupparono negli anni immediatamente successivi alla morte del Libertador; anni in cui a fare da contraltare al più insigne dei detrattori bolivariani, Josè Manuel Restrepo, vi erano coloro che avevano fatto propri gli ideali di Bolìvar, come Perù De La Croix e Daniel O’ Leary. Per quanto attiene l’aspetto strutturale, è apparso utile aprire la tesi con una parte di carattere introduttivo capace di delineare il contesto storico, politico e sociale in cui Bolìvar si trovò ad agire. Il corpo centrale è costituito dall’analisi critica delle due costituzioni redatte da Bolìvar, quella di Angostura del 1819 e quella di Bolivia del 1826 e degli ordinamenti a cui diedero origine sia

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

angostura
libertador
panamericanismo
simon rodriguez
indipendenza sudamericana
storia delle istituzioni politiche
josé de san martín
simon bolivar
storia del venezuela
costituzionalismo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi