Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Innovazione come fonte di vantaggio competitivo e creazione di valore: il caso aziendale Fastweb

“Il paese meglio progredito industrialmente mostra l’immagine del loro avvenire ai paesi che gli camminano dietro sulla via dell’industria”.
Con questo concetto espresso da Marx nella prefazione del suo libro più famoso “Il Capitale” si può capire quello che è il concetto di sviluppo, ovvero come il cercare di essere un passo avanti e puntare su processi innovativi porti l’impresa, e non solo, a raggiungere gli obiettivi prefissati e ancor di più ad essere di esempio per tutti gli altri operatori.
Nella società moderna che punta alla globalizzazione, il continuo cambiamento è uno dei pilastri portanti per aumentare la performance dell’impresa e la sua competitività internazionale.
Alla base di questo continuo cambiamento vi è il processo di innovazione aziendale, lo sviluppo delle competenze organizzative, il reperimento di nuove risorse informative, la ricerca di forme di collaborazione e partnership con altre imprese.
Tra questi input si distingue in particolare l’innovazione, che con il suo carattere progressivo e il suo diramarsi e ampliarsi sempre più nel tempo ha assunto un ruolo decisivo nella nostra società, segnata dal fenomeno del mercato mondiale in cui le imprese dei diversi Paesi operano in una competizione che fa dell’innovazione l’elemento cardine.
Oggi, pertanto, più di ieri, per le imprese innovare è elemento determinante per la costruzione di una strategia efficace, decisivo ai fini del successo e della sostenibilità del vantaggio competitivo.
Con l’innovazione si riesce ad ottenere una nuova combinazione produttiva, tale da generare un determinato profitto; ed è proprio con la realizzazione dello stesso che l’impresa si impone sul mercato, innalzando gli standard competitivi e, di conseguenza, anche le barriere all’entrata.
Va inoltre considerato che il concetto di innovazione, sebbene comprenda quello di invenzione (che ne costituisce una parte rilevante, se non essenziale), ne travalica i confini, definendosi anche quale cambiamento indotto da nuove combinazioni economiche, per utilizzare una definizione di Schumpeter. In tal senso, l’innovazione può ricondursi alla produzione di nuovi beni, nuovi metodi di produzione, collearsi a nuovi mercati o a nuovi fonti energetiche ecc.
Nel lavoro che segue, sono stati esaminati previamente le fonti dell’innovazione, riferibili alla figura dell’inventore in senso lato, ai veicoli che incentivano la formazione di cluster tecnologici o team di ricercatori universitari, alle funzioni di R&S nelle aziende private, tutte con lo scopo di estrapolare una tecnologia o un processo in grado di dare un vantaggio competitivo sostenibile nel tempo. In seguito è stato analizzato il timing d’ingresso sul mercato di una innovazione e i relativi vantaggi svantaggi del first mover in settori innovativi.
Il secondo capitolo è stato dedicato alla valutazione della posizione competitiva dell’azienda e alla scelta dell’orientamento strategico che una impresa dovrebbe adottare una volta analizzato l’ambiente esterno e quello interno del settore di appartenenza ed individuate le proprie core competency. In seguito si è proceduto allo sviluppo di un progetto innovativo, seguendo step by step le varie fasi aziendali e analizzando i metodi di valutazione sia matematici-quantitativi che qualitativi retrostanti alla scelta definitiva del budget di sviluppo da allocare al singolo progetto d’innovazione.
Nel terzo capitolo si è messo a fuoco il contributo dell’innovazione alla creazione del valore aziendale: in particolare, si è analizzato, come l’introduzione di tecnologie IT danno il proprio apporto al raggiungimento di un maggior valore aziendale. Infine sono stati approfonditi i vari meccanismi di protezione dell’innovazione, il loro utilizzo e la loro efficacia.
Nel quarto ed ultimo capitolo è stato esposto il caso aziendale relativo alla FASTWEB S.P.A.. nella prima parte verranno analizzate le fasi storiche che hanno portato la start-up di successo al consolidamento economico-finanziario fino all’acquisizione da parte di SWISSCOM, successivamente è stata esposta la strategia aziendale e la differenziazione dei servizi offerti alla propria clientela ed infine verrà evidenziata a crescita di valore, dovuta sia all’innovazione tecnologica applicata sia all’innovazione dei servizi IT offerti, in una analisi della performance economica-finanziaria relativa al biennio 2005-2006.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione “Il paese meglio progredito industrialmente mostra l’immagine del loro avvenire ai paesi che gli camminano dietro sulla via dell’industria”. Con questo concetto espresso da Marx nella prefazione del suo libro più famoso “Il Capitale” si può capire quello che è il concetto di sviluppo, ovvero come il cercare di essere un passo avanti e puntare su processi innovativi porti l’impresa, e non solo, a raggiungere gli obiettivi prefissati e ancor di più ad essere di esempio per tutti gli altri operatori. Nella società moderna che punta alla globalizzazione, il continuo cambiamento è uno dei pilastri portanti per aumentare la performance dell’impresa e la sua competitività internazionale. Alla base di questo continuo cambiamento vi è il processo di innovazione aziendale, lo sviluppo delle competenze organizzative, il reperimento di nuove risorse informative, la ricerca di forme di collaborazione e partnership con altre imprese. Tra questi input si distingue in particolare l’innovazione, che con il suo carattere progressivo e il suo diramarsi e ampliarsi sempre più nel tempo ha assunto un ruolo decisivo nella nostra società, segnata dal fenomeno del mercato mondiale in cui le imprese dei diversi Paesi operano in una competizione che fa dell’innovazione l’elemento cardine. Oggi, pertanto, più di ieri, per le imprese innovare è elemento determinante per la costruzione di una strategia efficace, decisivo ai fini del successo e della sostenibilità del vantaggio competitivo. Con l’innovazione si riesce ad ottenere una nuova combinazione produttiva, tale da generare un determinato profitto; ed è proprio con la

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Ruscio Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 20164 click dal 10/06/2011.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.