Skip to content

Innovazione come fonte di vantaggio competitivo e creazione di valore: il caso aziendale Fastweb

Informazioni tesi

  Autore: Francesco Ruscio
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi della Calabria
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Graziella Sicoli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 173

“Il paese meglio progredito industrialmente mostra l’immagine del loro avvenire ai paesi che gli camminano dietro sulla via dell’industria”.
Con questo concetto espresso da Marx nella prefazione del suo libro più famoso “Il Capitale” si può capire quello che è il concetto di sviluppo, ovvero come il cercare di essere un passo avanti e puntare su processi innovativi porti l’impresa, e non solo, a raggiungere gli obiettivi prefissati e ancor di più ad essere di esempio per tutti gli altri operatori.
Nella società moderna che punta alla globalizzazione, il continuo cambiamento è uno dei pilastri portanti per aumentare la performance dell’impresa e la sua competitività internazionale.
Alla base di questo continuo cambiamento vi è il processo di innovazione aziendale, lo sviluppo delle competenze organizzative, il reperimento di nuove risorse informative, la ricerca di forme di collaborazione e partnership con altre imprese.
Tra questi input si distingue in particolare l’innovazione, che con il suo carattere progressivo e il suo diramarsi e ampliarsi sempre più nel tempo ha assunto un ruolo decisivo nella nostra società, segnata dal fenomeno del mercato mondiale in cui le imprese dei diversi Paesi operano in una competizione che fa dell’innovazione l’elemento cardine.
Oggi, pertanto, più di ieri, per le imprese innovare è elemento determinante per la costruzione di una strategia efficace, decisivo ai fini del successo e della sostenibilità del vantaggio competitivo.
Con l’innovazione si riesce ad ottenere una nuova combinazione produttiva, tale da generare un determinato profitto; ed è proprio con la realizzazione dello stesso che l’impresa si impone sul mercato, innalzando gli standard competitivi e, di conseguenza, anche le barriere all’entrata.
Va inoltre considerato che il concetto di innovazione, sebbene comprenda quello di invenzione (che ne costituisce una parte rilevante, se non essenziale), ne travalica i confini, definendosi anche quale cambiamento indotto da nuove combinazioni economiche, per utilizzare una definizione di Schumpeter. In tal senso, l’innovazione può ricondursi alla produzione di nuovi beni, nuovi metodi di produzione, collearsi a nuovi mercati o a nuovi fonti energetiche ecc.
Nel lavoro che segue, sono stati esaminati previamente le fonti dell’innovazione, riferibili alla figura dell’inventore in senso lato, ai veicoli che incentivano la formazione di cluster tecnologici o team di ricercatori universitari, alle funzioni di R&S nelle aziende private, tutte con lo scopo di estrapolare una tecnologia o un processo in grado di dare un vantaggio competitivo sostenibile nel tempo. In seguito è stato analizzato il timing d’ingresso sul mercato di una innovazione e i relativi vantaggi svantaggi del first mover in settori innovativi.
Il secondo capitolo è stato dedicato alla valutazione della posizione competitiva dell’azienda e alla scelta dell’orientamento strategico che una impresa dovrebbe adottare una volta analizzato l’ambiente esterno e quello interno del settore di appartenenza ed individuate le proprie core competency. In seguito si è proceduto allo sviluppo di un progetto innovativo, seguendo step by step le varie fasi aziendali e analizzando i metodi di valutazione sia matematici-quantitativi che qualitativi retrostanti alla scelta definitiva del budget di sviluppo da allocare al singolo progetto d’innovazione.
Nel terzo capitolo si è messo a fuoco il contributo dell’innovazione alla creazione del valore aziendale: in particolare, si è analizzato, come l’introduzione di tecnologie IT danno il proprio apporto al raggiungimento di un maggior valore aziendale. Infine sono stati approfonditi i vari meccanismi di protezione dell’innovazione, il loro utilizzo e la loro efficacia.
Nel quarto ed ultimo capitolo è stato esposto il caso aziendale relativo alla FASTWEB S.P.A.. nella prima parte verranno analizzate le fasi storiche che hanno portato la start-up di successo al consolidamento economico-finanziario fino all’acquisizione da parte di SWISSCOM, successivamente è stata esposta la strategia aziendale e la differenziazione dei servizi offerti alla propria clientela ed infine verrà evidenziata a crescita di valore, dovuta sia all’innovazione tecnologica applicata sia all’innovazione dei servizi IT offerti, in una analisi della performance economica-finanziaria relativa al biennio 2005-2006.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione “Il paese meglio progredito industrialmente mostra l’immagine del loro avvenire ai paesi che gli camminano dietro sulla via dell’industria”. Con questo concetto espresso da Marx nella prefazione del suo libro più famoso “Il Capitale” si può capire quello che è il concetto di sviluppo, ovvero come il cercare di essere un passo avanti e puntare su processi innovativi porti l’impresa, e non solo, a raggiungere gli obiettivi prefissati e ancor di più ad essere di esempio per tutti gli altri operatori. Nella società moderna che punta alla globalizzazione, il continuo cambiamento è uno dei pilastri portanti per aumentare la performance dell’impresa e la sua competitività internazionale. Alla base di questo continuo cambiamento vi è il processo di innovazione aziendale, lo sviluppo delle competenze organizzative, il reperimento di nuove risorse informative, la ricerca di forme di collaborazione e partnership con altre imprese. Tra questi input si distingue in particolare l’innovazione, che con il suo carattere progressivo e il suo diramarsi e ampliarsi sempre più nel tempo ha assunto un ruolo decisivo nella nostra società, segnata dal fenomeno del mercato mondiale in cui le imprese dei diversi Paesi operano in una competizione che fa dell’innovazione l’elemento cardine. Oggi, pertanto, più di ieri, per le imprese innovare è elemento determinante per la costruzione di una strategia efficace, decisivo ai fini del successo e della sostenibilità del vantaggio competitivo. Con l’innovazione si riesce ad ottenere una nuova combinazione produttiva, tale da generare un determinato profitto; ed è proprio con la

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

brand loyalty
ricerca e sviluppo
capacità dinamiche
vantaggio competitivo
catena del valore virtuale
metodi quantitativi
competence destroying
competence echancing
switching cost
value network
metodi qualitativi
core competency
performance economica
fastweb
project finance
caso aziendale
securitization
cluster
creazione di valore
copyright
first mover
innovazioni
r&s

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi