Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Danza: l'arte di comunicare attraverso il corpo

Il linguaggio non verbale rappresenta il settanta cinque percento della comunicazione del nostro corpo. La massima espressione di questo mondo comunicativo lo troviamo nell'arte della danza. Storia e riti di questo "cosmo" denominato dagli esperti 'dipingere il movimento'. La costruzione del linguaggio non verbale che si scontra con la virtualità di internet, dove il corpo scompare ma poi riappare in maniera preponderante nel fanatismo dell'essere perfetti a tutti i costi. Gli spazi sociali: la balera negli anni settanta, la discoteca negli anni ottanta fino ai nostri giorni... insieme a festeggiare ballando la vita. Un rito antico come l'uomo. Uno studio del linguaggio corporeo per comprendere la natura sociologica di questa arte mai uguale, che si conclude con il racconto di una donna che si prepara a partecipare al rito della danza: contatti, messaggi, incontro, il ballo, la seduzione, l'empatia... la danza che riesce a vincere i tabù della mente e che riesce a governare i complessi di un corpo non perfetto, ma mistificato da una società che ci bombarda di bellezza a tutti i costi.

Mostra/Nascondi contenuto.
La Danza: l’arte di comunicare attraverso il corpo Prefazione 9 “Ho iniziato a danzare all’età di cinque anni. Dopo sei mesi ho smesso. Ho ricominciato ad otto anni e da allora la danza non ha mai abbandonato la mia esistenza.” Laura Distefano PREFAZIONE erché ho scelto la danza come argomento della mia tesi? Perché la danza è, insieme al linguaggio del corpo, il modo più forte, efficace diretto ed immediato, attraverso cui l’uomo, secondo me, comunica. Chi danza instaura un legame speciale tra il proprio corpo e la propria anima. È capace di sentire la musica e trasformare ogni singola nota in movimento corporeo. Possiede la capacità di trasmettere al pubblico i propri sentimenti, attrae gli spettatori attraverso la sua danza, parla senza voce… usando il linguaggio del corpo. Ma cosa è la danza? Cuore, anima, corpo, musica, sentimenti, emozioni… tutte queste cose, insieme. E’ un “rendez-veux” tra la mente e il corpo. Ricordo il mio primo saggio, troppo piccola per capire cosa stavo facendo, quale grande regalo stavo donando al pubblico. Solamente dopo qualche anno, quando andai per la prima volta a teatro e vidi un balletto e piansi, compresi il potere enorme della danza. E per questo e per mille altri motivi che ho deciso di parlare di danza. Per ricordare la mia infanzia, per evocare le grandi emozioni, per raccontare una storia. La mia.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Laura Distefano Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 44814 click dal 15/06/2011.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.