Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi e strumenti per la misura della qualità in un organismo edlizio

Un metodo concreto per la misura della qualità di un alloggio.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 0. INTRODUZIONE La presente Tesi è rivolta alla misurazione della qualità, intesa come la misurazione della capacità di un determinato prodotto di soddisfare le esigenze di un ipotetico utente. Questa definizione, come si può notare, è abbastanza generica e semplificativa e si addice ad un qualsiasi prodotto. Ma un bene immobile come un appartamento può essere paragonato ad un qualsiasi altro bene in vendita? L’acquisto della “casa” rappresenta in Italia la spesa più ingente che una famiglia deve affrontare, salvo situazioni o casi particolari. Tanto ingente che spesso può essere sostenuta poche volte nell’arco della vita di una persona. Ma se è vero che, da un punto di vista qualitativo, un utente è tutelato nell’acquisto di beni di minor importanza economica, come per esempio un’automobile, non altrettanto si può dire per i beni immobili. Il mercato delle autovetture, sempre per mantenere l’esempio, già da tempo si è orientato verso una valutazione della qualità: sono parecchie infatti le case automobilistiche che hanno fatto del riscontro qualitativo una sicura carta di identità dei propri prodotti. Ma un utente che intende acquistare un bene immobiliare, sopportando una spesa ben maggiore di quella necessaria per l’acquisto di un’autovettura, non ha la possibilità di riscontri validi in questo senso. In parole povere non è tutelato. Gli operatori del settore infatti non hanno ancora messo a punto un sistema che indichi in maniera semplice ad un utente la qualità di un bene immobile, quindi,

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Stefano Priolo Contatta »

Composta da 333 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2080 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.