Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I nuovi materiali per rivestimento e copertura nell'edilizia

Assoluta Libertà di Scelta.
Il progettista moderno si trova nella invidiabile condizione di poter scolpire, variare e modellare il materiale secondo le proprie esigenze espressive e culturali, grazie all'intervento della tecnologia ''SUI'' materiali. ''SUI'', perché le modifiche apportate dai moderni metodi produttivi sono sia di tipo ''Hard'' che ''Soft''. Questo ha cambiato lo stato stesso in cui il materiale originale si trovava.
La nostra analisi sarà limitata ai materiali ''a vista'' nelle realizzazioni architettoniche, cioè per rivestimenti e coperture, per limitare il campo di discussione che diversamente sarebbe troppo ampio.
In questo ambito verranno presi in considerazione sia i materiali di nuova generazione che quelli tradizionali, utilizzati in maniera non convenzionale nelle opere architettoniche, grazie all'intervento della tecnologia.

Mostra/Nascondi contenuto.
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE TESI DI LAUREA IN ARCHITETTURA TECNICA I NUOVI MATERIALI NELLE COPERTURE E NEI RIVESTIMENTI PER L’EDILIZIA Relatore: dott. arch. Enrico Sicignano Correlatore: dott. ing. Loredana Incarnato Candidato: Lariccia Pierdomenico Matricola: 063/000551 16 novembre 2000 Anno Accademico: 1999-2000

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Pierdomenico Lariccia Contatta »

Composta da 415 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7653 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.