Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Parole, immagini e voci: il doppiaggio e la traduzione.

L'oggetto del seguente lavoro concerne il processo di doppiaggio. Si tratta di una tecnica specifica dei prodotti video e implica la sostituzione della voce dell'attore originale con quella di un altra persona in un idioma differente. Cio consente al medesimo video (film, soap opera etc) di essere visto e compreso in più paesi e lingue.
Tale procedimento verrà analizzato da un punto di vista teorico, da uno storico e da uno pratico. Infine, verranno scelte alcune scene tratte dal film 27 dresses-27 volte in bianco per mettere in luce le difficoltà più comuni alla quali va incontro un dialoghista ne trasporre un prodotto da una lingua ad un'altra.

Mostra/Nascondi contenuto.
Premessa Nel mondo Occidentale i mezzi di comunicazione fanno ormai parte integrante della nostra quotidianità. Cinema e televisione sono di certo quelli che godono di maggior familiarità tra la popolazione. I prodotti che circolano per questi tramiti, tuttavia, raramente nascono in patria, al contrario, spesso vedono la luce in altri paesi; anche la lingua utilizzata nella recitazione è, come conseguenza, diversa dalla nostra. Tuttavia noi li ascoltiamo e comprendiamo perché qualcuno, e non si tratta dell'attore che ha recitato in origine, ha parlato e registrato sopra la voce originale. Dato che, soprattutto in Italia, i prodotti stranieri raramente vengono trasmessi in lingua originale, siamo un po' tutti propensi a dare per scontato e a non interrogarci sul lavoro che sottende il risultato finale che ci viene proposto. Per arrivare, infatti, alla versione doppiata, sono necessari degli studi e delle attenzioni che fanno del doppiaggio una pratica particolarmente complessa ed elaborata. In questa sede, si è deciso di indagare quelle che sono le tecniche, i valori, ma anche i limiti di questa pratica a cui in pochi fanno caso e che sovente si dà per scontata. Cercheremo, quindi, di delineare un quadro quanto più completo possibile facendo dapprima qualche breve accenno alla traduzione per iniziare a familiarizzare con questa pratica in generale (cap. 1); in seguito si andrà nello specifico del doppiaggio cercando di capire le tecniche che vi sono dietro (cap. 2), scoprendone l'evoluzione nel corso della storia e l'importanza che gioca il fattore culturale nel corso del processo di adattamento. Infine, per analizzare nello specifico le problematiche a cui si va incontro 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Valeria Murabito Contatta »

Composta da 46 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3170 click dal 07/07/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.