Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Consumo vistoso e di status nella ''nuova'' Cina urbana: ricerca ed osservazione nello Jiangsu

La Cina è oggi il mercato che presenta maggiori opportunità per il settore del lusso. Questa tesi analizza il comportamento del consumatore cinese odierno, in particolare il comportamento di consumo vistoso e di aspirazione allo status tipico delle classi emergenti delle moderne metropoli cinesi. Attraverso una rassegna degli aspetti principali della letteratura in merito ai concetti di lusso, consumo vistoso, brand e comportamento del consumatore, questo lavoro si focalizza sulle caratteristiche e motivazioni storiche, sociali e culturali che si celano dietro la forte domanda di marche prestigiose da parte dei "noveaux riches" cinesi. Alla fine di questo studio è presentata la ricerca da me effettuata sul campo, durante il mio soggiorno nello Jiangsu, sotto forma di osservazione partecipante e tramite un questionario distribuito nelle università di Wuxi e Hangzhou.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 1. Introduzione Spinto dalla possibilità di recarmi personalmente nella distante e misteriosa Terra del Dragone e dalla mia curiosità intellettuale nei confronti dei significati sociali dei consumi, mi sono imbattuto in un tema di grande attualità a livello internazionale, per il quale esiste relativamente poca bibliografia in italiano: il comportamento del consumatore cinese. Negli ultimi anni si sta assistendo a notevoli cambiamenti nell‟equilibrio economico globale. La Cina, paese che ha vissuto per millenni in una sorta di autarchia, si presenta oggi come la maggiore potenza economica emergente. Ciò è comunemente collegato alla grandissima attività di produzione ed esportazione del territorio cinese, dovuta essenzialmente al basso costo della manodopera. La gran parte dei prodotti da noi posseduti sono “made in China” e una miriade di negozi vari e di ristoranti cinesi popolano le città italiane, come di tutto il mondo. Quello che è più difficile interpretare sono le caratteristiche e il ruolo svolto dal consumo e dalla domanda interna nell‟esplosione dell‟economia cinese. Da poco più di trent‟anni la Cina ha aperto le sue porte al mondo esterno. Da qui sono entrati prodotti, marche, stili e modelli dei paesi industrializzati. Anche se a livello governativo è ancora in un regime socialista, la società cinese ha subito enormi cambiamenti al suo interno. Nel contesto urbano, affetto da forti disparità tra povero e ricco, vecchio e nuovo, tradizionale e moderno, la cultura e lo stile di vita si stanno “occidentalizzando” e il consumo acquista una posizione privilegiata nella quotidianità dei cittadini. Ciò che colpisce è la crescente domanda di beni e marche di lusso, da parte dei “nuovi ricchi”. Essi danno vita a comportamenti riconducibili al consumo vistoso e d‟aspirazione allo status. I loro consumi, infatti, servono da

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Davide Magni Contatta »

Composta da 219 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1481 click dal 13/07/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.