Skip to content

Parole, soltanto parole? Le nuove frontiere del marketing viste attraverso passaparola e marketing virale

Informazioni tesi

  Autore: Giada Manganaro
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Interfacoltà
  Corso: Comunicazine Innovazione Multimedialità
  Relatore: Antonio Margoni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 122

Questa tesi si propone come un viaggio in un mondo fatto di parole ma non solo... si tratta di un percorso attraverso le ultime frontiere del marketing: in particolare il passaparola e il marketing virale.
Il mio lavoro si compone di un'introduzione circa le nuove caratteristiche che distinguono il panorama economico e sociale moderno. La diffusione di internet ha influenzato molto i principi tradizionali su cui si sono sempre basate le attività di marketing tradizionale: siamo ora in possesso di nuovi strumenti che rendono possibile un nuovo tipo di interazione tra l'azienda e i consumatori e, allo stesso tempo, ci troviamo di fronte ad un nuovo consumatore, più consapevole e che pretende sempre più servizi ed un rapporto onesto e leale con le aziende.
L'introduzione e la diffusione dei social media ha portato poi gli esperti di marketing ad intraprendere nuovi percorsi: il fenomeno del passaparola è stato rivalutato ed utilizzato in numerose strategie di marketing all'avanguardia in grado di soddisfare i nuovi bisogni di questi consumatori post-moderni.
Proprio perchè il passaparola deve la sua ragion d'essere al bisogno primario degli uomini di comunicare ed interagire tra loro, gli esperti di marketing hanno pensato di far leva su questo straordinario fenomeno ed utilizzarlo in nuove strategie aziendali.
Il marketing del passaparola comprende poi una varietà di sottocategorie tra cui: buzz marketing e marketing virale, social media marketing, guerrilla marketing ecc; in questa tesi mi sono concentrata in particolare sul fenomeno del marketing virale.
Come suggerisce lo stesso termine, il marketing virale mette insieme l'idea di virus e la diffusione di una epidemia alla circolazione di opinioni e consigli su un certo prodotto o servizio: secondo questo fenomeno infatti le compagnie moderne dovrebbero far sì che un numero esponenziale di persone inizino a parlare dei loro prodotti.
Come procedere quindi? Come spiegato in questa tesi, ci sono tre fasi principali da seguire: prima di tutto gli operatori dovrebbero pianificare dettagliatamente la campagna virale, identificando l'audience e gli strumenti da utilizzare; in un secondo momento si procede invece con la fase del cosiddetto "seeding" ossia con la diffusione dell'oggetto virale nei social media; la terza e ultima fase consiste invece nel monitoraggio del passaparola e nel dialogo diretto con i consumatori.
Per poter capire meglio in cosa consiste una strategia di marketing virale, ho deciso di analizzare una campagna virale ben riuscita ossia quella che ha portato all'uscita nelle sale del film "Inception". Questa pellicola diretta da Christopher Nolan rappresenta da un lato il successo di un'accurata strategia virale, dall'altro la sua stessa trama presenta al suo interno il concetto fondamentale di idea-virus.
Questa tesi mi ha permesso di scoprire un nuovo mondo e mi ha mostrato un nuovo lato delle operazioni di marketing in cui i consumatori non sono visti unicamente come un target da colpire ma come dei veri e propri partner, il cui aiuto è prezioso e fondamentale durante l'intero processo di pubblicizzazione del prodotto.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 ABSTRACT This thesis wants to be a sort of journey through a world made out of words, but not only… it‟s going to be a tour across the latest marketing frontiers: word-of-mouth and viral marketing in particular. I‟ve started my writing with an introduction about the new features which are characterizing the contemporary economical and social setting. The spread of internet influenced a lot all the traditional marketing cornerstones: we have now new instruments that allow a new interaction between businesses and consumers, and, at the same time, the consumer has changed, becoming more conscious about the process around him, and pretending more and more services and a loyal relationship with the company. Moreover, the introduction and the spread of social media drove marketing experts towards new researches: the word-of-mouth has been revaluated and used in a lot of new and advanced techniques able to fit and meet the new needs of this “post-modern” consumer. The word of mouth finds its basement into the natural people‟s need of interaction and communication, for this reason marketing experts have decided to play on this extraordinary phenomenon and use it in new marketing strategies. Word of mouth marketing encompasses a variety of subcategories: buzz and viral marketing, social media marketing, guerrilla marketing etc; in this thesis I‟ve decided to deepen viral marketing techniques. As the term “viral” suggests by itself, viral marketing brings together the idea of the spread of a virus and the potential circulation of opinions and advices about a product (or a service): according to this phenomenon, modern companies should find a way so that an exponential number of people start to talk about their product.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

interazione
marketing virale
reporting
seeding
guerrilla marketing
web 2.0
memetica
passaparola
opinion leader
generazione y
social media
consumatore postmoderno
word of mouth
marketing 2.0
marketing non tradizionale
campagna virale
idea virus
marketing e internet
campagna inception
etica del passaparola
mercato b2c
strumenti virali
misurare una campagna
curva virale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi