Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità sociale d'impresa. Analisi e confronto tra Auchan Italia e Coop Adriatica

Il presente lavoro ha come oggetto la responsabilità sociale d'impresa. Il primo capitolo è dedicato alla descrizione del concetto e all'individuazione delle normative sulla RSI. Il secondo capitolo tratta la relazione tra RSI e strategia d'impresa e ne descrive le implicazioni. Il terzo capitolo riguarda gli strumenti per comunicare la RSI agli stakeholder. L'ultimo capitolo è costituito dall'analisi e dal confronto della RSI in Auchan e Coop Adriatica.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE “The business of business is business” 1 Questa era fino a cinquanta anni fa l‟unica concezione possibile di responsabilità dell‟impresa. L‟unico obbligo morale legittimo dei manager veniva identificato con la creazione di profitto per gli azionisti dell‟azienda. Ma può l‟impresa curarsi esclusivamente della creazione del profitto? O deve inserire altri obiettivi, connessi con l‟impatto che l‟impresa ha sul contesto sociale e ambientale? Se in passato l‟etica appariva inconciliabile con l‟attività imprenditoriale di successo, da qualche tempo inizia ad essere considerata come parte ineliminabile della stessa. È da queste considerazioni che il presente lavoro trae spunto, per esaminare una tematica multidisciplinare al centro del dibattito internazionale: la Responsabilità Sociale d‟Impresa, o Corporate Social Responsibility. L‟analisi si divide in quattro capitoli. I primi tre capitoli sono caratterizzati da un‟analisi teorica dell‟argomento, basata sulla letteratura esistente. In particolare, il primo capitolo è dedicato alla definizione della RSI e del suo ambito di applicazione. Dopo un excursus storico sull‟evoluzione del concetto e sui principali contributi teorici, verrà esaminata la definizione fornita dalla Commissione Europea, che ha dato impulso allo sviluppo della CSR in Europa, e verranno indagati i principali fattori che hanno influenzato la sua diffusione. Dopodiché si adotterà il punto di vista delle imprese, definendo come la RSI può manifestarsi, i costi e i benefici per l‟azienda, le iniziative volte a incentivare l‟adozione della CSR e, infine, l‟atteggiamento delle imprese italiane nei confronti della RSI. Il secondo capitolo indaga il rapporto tra responsabilità sociale d‟impresa e strategia, definendo le varie tipologie di relazione possibili, le modalità per inserire la RSI nella prassi aziendale e i vantaggi competitivi offerti dall‟integrazione della RSI nella strategia. Il terzo capitolo andrà ad analizzare gli strumenti a disposizione delle imprese per comunicare all‟interno e all‟esterno dell‟impresa il proprio impegno sociale e ambientale. 1 Friedman M. (1962). Capitalism and Freedom. Chicago: University of Chicago Press

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Federica Malpeli Contatta »

Composta da 174 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2881 click dal 26/08/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.