Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Performance economiche, finanziarie e patrimoniali sul settore automotive : confronto tra Fiat e Volkswagen

Confronto dei bilanci consolidati del Gruppo Fiat e Gruppo Volkswagen.

Il confronto del rendimento finanziario mette in evidenza che in entrambi i Gruppi c’è un livello delle liquidità generate dall’attività crescente nei tre esercizi presi in considerazione. La differenza nella dimensione dei due Gruppi origina diversi livelli di valori nel loro rendiconto finanziario di liquidità. In entrambi i Gruppi la liquidità generata dalla attività operativa viene utilizzata per effettuare nuovi investimenti, infatti essa viene assorbita da questa attività, nell’ultimo esercizio preso in considerazione la assorbe quasi nella sua totalità. In questo esercizio infatti vengono fatti ingenti investimenti in impianti e macchinari, soprattutto di ampliamento della propria capacità produttiva visto che sono stati ceduti pochissimi di questi. Il Gruppo italiano ha anche effettuato abbastanza radicali cambiamenti degli investimenti finanziari, avendo venduto parte di queste e avendone acquistate molte altre. Il Gruppo tedesco ha anch’esso acquistato molte partecipazioni finanziarie in società da esso controllate, per averne un maggiore controllo. La differenza principale tra i due è che nel primo le liquidità generate dall’attività operativa sono assorbite nella sua totalità dalle attività di investimento e da quella di finanziamento.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 FIAT GROUP CAPITOLO UNO 1.1 LA STORIA La FIAT, acronimo di Fabbrica Italiana di automobili società anonima, denominazione conservata sino al 1918 nasce 11 Luglio del 1899 come casa costruttrice italiana di automobili per opera di Giovanni Agnelli e di diversi altri soci, per poi svilupparsi in altri settori dando vita al più grande gruppo finanziario e privato italiano con sede a Torino. La FIAT autovetture nacque dalla comune volontà di una trentina di aristocratici, possidenti e professionisti torinesi di impiantare una fabbrica per la produzione di automobili. L’idea di produrre automobili su scala industriale era venuta all’avvocato Cesare Goria Gatti che aveva già finanziato la costruzione della “Welleyes”. Questa autovettura ebbe un successo tale che Goria Gatti pensò di acquisire esperienze, maestranze e competenze per trasferirle su scala industriale, come già avveniva nelle fabbriche dell’Europa settentrionale.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Pellizzi Contatta »

Composta da 64 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3375 click dal 08/09/2011.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.