Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La politica estera australiana negli anni '50 e '60. La crisi indonesiana e la guerra del Vietnam

Questa tesi esaudusce il periodo storico del secondo dopoguerra sino ai primi anni Settanta nelle relazioni diplomatiche tra Stati Uniti ed Australlia. In particolare analizza tali relazioni in rapporto agli sviluppi della crisi indonesiana (1963-1966) e alla guerra del Vietnam terminata nel 1975. Vengono trattati approfonditamente i patti e le alleanze tra Gli USA , l'Australia e gli altri Stati asiatici e dell'area del Pacifico (SEATO, ANZUS) nel delicato periodo della guerra fredda con particolare attenzione alle politiche estere australiane ed americane.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Il tema centrale di questa ricerca è stata l’analisi della politica estera dell’Australia durante gli anni Cinquanta e Sessanta. Inizialmente la tesi doveva essere circoscritta ai motivi del coinvolgimento australiano nella guerra del Vietnam: non si poteva però condurre un’analisi approfondita di un periodo così specifico senza prima compiere un passo indietro nella storia degli anni immediatamente precedenti il periodo preso in esame. Tutte le premesse alle decisioni prese ed alle azioni compiute dal governo di Canberra negli anni Sessanta sono da ricercare nel decennio precedente, se non nella mentalità formatasi nel periodo successivo alla conclusione del secondo conflitto mondiale. Questo discorso, naturalmente, si potrebbe fare per qualsiasi altro Stato o periodo storico, ma in questo caso è di fondamentale importanza. L’Australia ha una storia relativamente recente alle spalle: si è formata come Stato autonomo solo nel 1904 e con lo status di Dominion del Commonwealth. Da qui discende anche una breve storia di politica estera che è importante valutare in termini di mancanza di esperienza e di familiarità con i problemi del sistema internazionale, il che a sua volta è causa, e conseguenza, di una forte dipendenza e subordinazione ad altri Stati nel campo delle relazioni diplomatiche ed esterne in generale. Il forte legame alla Corona britannica all’interno del Commonwealth, praticamente dalla nascita dello Stato australiano sino agli anni Cinquanta, ha forgiato l’intera vita politica, sociale e culturale dell’Australia ed ha giocato un ruolo fondamentale nell’influenzare, o meglio nel guidare, la politica estera australiana e le sue relazioni con gli altri Stati. Andrebbe inoltre rilevato, e sottolineato, lo scarso ruolo, e l’incidenza praticamente nulla a livello mondiale, della politica estera australiana fino ad almeno la seconda guerra mondiale, a causa della totale dipendenza da quella britannica, intesa non solo come subordinazione e

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Daniele Sano' Contatta »

Composta da 248 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2728 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.