Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''L’identità è mobile…''. L’esperienza costituzionale dei territori dell’Oltremare francese nel contesto Europeo

Questa Tesi si occupa dei territori e delle regioni d'oltremare francesi dal punto di vista giuridico e costituzionale ma al tempo stesso storico e politico.
L'esperienza oltremare francese verrà in seguito comparata con l'esperienza inglese.
Infine il contesto dell'oltremare sarà inserito nell'ambito delle politiche europee e internazionali adottate per favorire il loro sviluppo sostenibile.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione ‹‹ Ogni siciliano è un’isola, ogni siciliano vive della sua isolitudine ›› così Camilleri spiegava l’intimo rapporto tra la sua isola e gli abitanti. In chiave piø ampia ogni isola ha una propria evoluzione storica e culturale e possiede proprie istituzioni; inoltre ogni isola, seppur facente parte di uno stesso impianto costituzionale, conserva le proprie peculiarità. Ho preso questa citazione perchØ è, al tempo stesso, possibile spiegare attraverso di essa, il rapporto che esiste tra il centro e la periferia nelle esperienze di de territorialità di matrice coloniale europea e quanto esse differiscano tra di loro all’interno di una stessa, o di diverse realtà istituzionali. In questa tesi mi soffermerò, in particolare, sull’esperienza francese e la comparerò con quella britannica. Molto interessante notare, preliminarmente, come le due esperienze storiche di matrice coloniale abbiano un effetto determinante anche sulla evoluzione statutaria e sui rapporti tra il centro e la periferia, perfino, in seguito al periodo di decolonizzazione. Prendendo in prestito delle nozioni piø confacenti alla scienza politica è possibile dimostrare come la Corona inglese abbia creato un effetto “top down” in relazione al suo rapporto con la periferia ( ovvero la legittimità politica inglese si basa sull’effetto omogeneizzante dell’appartenenza al Regno; tutti i cittadini dell’impero britannico sono, come i cittadini del Regno Unito, sudditi della Corona e di conseguenza ottengono la cittadinanza inglese e tutti i diritti connessi).

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lingua e Cultura Italiana

Autore: Daniela Proia Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 417 click dal 14/09/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.