Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione dell'incertezza dei tempi nei progetti di ingegneria

L'obittivo di questo lavoro è di identificare le principali best practices sul Risk Time Assessment di un progetto di ingegneria basato sull'osservazione dell'incertezza e di eventuali ritardi che incidono sul suo completamento.
Dopo aver effettuato una contestualizzazione del fattore "rischio" si sono definite le metodologie e gli strumenti di Project Management, ovvero delle tecniche analitiche e delle piattaforme software per la gestione del rischio in regime di incertezza.
Viene riportato un caso studio tratto dalla rivistra scientifica International Journal of Project Management.
Attraverso l'Analisi delle corrispondenze multiple e la definizione di una swot analysis si sono valutate le principali piattaforme commerciali di PM.

Mostra/Nascondi contenuto.
30 Capitolo 2 IL PROJECT RISK MANAGEMENT Quello del Risk Management è un tema relativamente recente, che solo a partire dagli anni ‟80 ha incominciato a stimolare l‟ interesse degli studiosi che hanno cercato degli approcci analitici e sistematici all‟ argomento. Il Project Risk Management (PRM) è una delle discipline chiave del Project Management (PM), è definita come il sistematico processo di identificazione, analisi e risposta ai rischi, intesi come eventi correlati ai progetti, o comportamenti manageriali, che non sono conoscibili in maniera definita in fase di pianificazione, ma che hanno il potenziale per conseguenze avverse sugli obiettivi del progetto (Project Management Institute, 2008). In particolare, come esplicitato da (Albonetti, 2007), questa disciplina ha i seguenti obiettivi: 1. Rendere il Project Manager (PM) ed i membri del project team consci dei rischi che incombono sul progetto, della loro importanza e delle conseguenze che potrebbero aversi qualora gli eventi a rischio si verificassero; 2. Dare al PM metodi di analisi per identificare i rischi gravanti sul progetto, valutarne le probabilità e le conseguenze; 3. Dare al PM ed ai membri del project team indicazioni e raccomandazioni per quanto riguarda le misure da prendere al fine di ridurre le probabilità e/o ridurre l‟entità delle conseguenze, cioè prevenire il rischio, o mitigare gli effetti; 4. Raccogliere elementi per collaudare ed affinare il sistema di Risk Management ed arricchire il relativo data base.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Felice Sassi Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 863 click dal 25/10/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.