Skip to content

Politics, Entrepreneurship and Economic Growth. A global analysis on the impact of country-level public policies

Informazioni tesi

  Autore: Alessandro Niccolò Tirapani
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2010-11
  Università: Université de Lausanne, Switzerland
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze economico-aziendali
  Relatore: Jean-Philippe Bonardi
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 63

Entrepreneurship has been considered, since more than 150 years, the “raw material” needed by a capitalist system to develop and grow. The individual initiative, anyway, have encountered different settings and regulations, as the democratic systems developed a more and more complex web of legislations. Consequently, academic literature have been arguing that lower bureaucracy leads to higher levels of entrepreneurship, which in turns causes economic growth. Since the Regan-Thatcher revolution, public policies are expected to go more and more liberal: but, does countries with lower bureaucracy actually experience more individuals’ entrepreneurial activity? If yes, which policies are actually relevant? Posing these questions, in this thesis I gather global data from the Global Entrepreneurship Monitor (GEM), comparing the Total Early-Stage Entrepreneurial Activity scores (TEA) with the ease of doing business, the latter taken from the World Bank Doing Business Report (WBDB). Using both 2010 and 2008-2010 TEA data for 31 countries, I find that entrepreneurship is more present in countries whose specific public policies are more efficient and less expensive; easier procedures to register a property, higher protection of investors, lower minimum capital requirement to start a business, lower total fiscal pressure and lower cost to close a business, are the main factors leading to higher entrepreneurial levels.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 (63) Alessandro Niccolò Tirapani Politics, Entrepreneurship and Economic Growth ABSTRACT Entrepreneurship has been considered, since more than 150 years, the “raw material” needed by a capitalist system to develop and grow. The individual initiative, anyway, have encountered different settings and regulations, as the democratic systems developed a more and more complex web of legislations. Consequently, academic literature have been arguing that lower bureaucracy leads to higher levels of entrepreneurship, which in turns causes economic growth. Since the Regan-Thatcher revolution, public policies are expected to go more and more liberal: but, does countries with lower bureaucracy actually experience more individuals‟ entrepreneurial activity? If yes, which policies are actually relevant? Posing these questions, in this thesis I gather global data from the Global Entrepreneurship Monitor (GEM), comparing the Total Early-Stage Entrepreneurial Activity scores (TEA) with the ease of doing business, the latter taken from the World Bank Doing Business Report (WBDB). Using both 2010 and 2008-2010 TEA data for 31 countries, I find that entrepreneurship is more present in countries whose specific public policies are more efficient and less expensive; easier procedures to register a property, higher protection of investors, lower minimum capital requirement to start a business, lower total fiscal pressure and lower cost to close a business, are the main factors leading to higher entrepreneurial levels. L‟entreprenariat a toujours été considéré comme étant le «matériel brut» auquel un système capitaliste a besoin pour se développer et grandir, mais les initiatives individuelles ont rencontrés plusieurs empêchements au fur et à mesure que les systèmes démocratiques développaient de nouvelles législations. En conséquence, des écrits académiques ont avancés l‟hypothèse qu‟une bureaucratie légère conduits à un haut niveau d‟entreprenariat amenant ainsi une croissance économique. Mais est-ce qu‟un pays avec une petite administration voit réellement une monté de l‟entreprenariat individuelle? Et si oui, quelles politiques sont réellement pertinentes? Après avoir posé ces questions j‟ai rassemblé dans ce mémoire des données du GEM, et spécifiquement les chiffres du TEA, et je ai compare cette avec le données sur la facilité de faire des affaires à partir du WBDB. Utilisant à la fois les donnés du TEA de 2010 et 2008-2010 pour 31 pays, j‟ai trouvé que les facteurs principaux conduisant à un plus haut niveau d‟entreprenariat se retrouvent dans des pays avec procédures d‟enregistrement de propriété plus facile, plus haute protection des investisseurs, un capital minimum plus bas demandé pour commencer une entreprise, une pression fiscale plus basse et un coût moindre lors de la fermeture de l‟entreprise. L’Amor che move il Sole e l’altre Stelle (Dante Alighieri, Paradiso XXXIII, 145)

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

crescita economica
management pubblico
world bank
imprenditorialità
politics
economic growth
entrepreneurship
public policy
politiche per lo sviluppo
gem
global entrepreneurship monitor
zero-cost policies
budget zero

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi