Skip to content

Comunicare l'impresa con la cultura: relazioni virtuose e scenari competitivi

Informazioni tesi

  Autore: Eleonora Balsamo
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2008-09
  Università: Libera Univ. degli Studi Maria SS.Assunta-(LUMSA) di Roma
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Pubblicità e comunicazione d'impresa
  Relatore: Patrizia Pasini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 254

Due realtà profondamente diverse, per vocazione e sensibilità, come quella im-prenditoriale e quella culturale, possono dialogare tra loro ed eventualmente collaborare, in un’ottica di reciproco interesse?
In più, tali collaborazioni possono davvero essere appetibili per le imprese in un momento storico come quello attuale di profonda recessione, la cui portata ha ri-chiamato alla memoria le conseguenze di un tristemente noto Giovedì Nero, di settant’anni fa ?
Queste sono soltanto alcune delle domande che hanno spinto chi scrive ad appro-fondire l’ analisi delle dinamiche che possono qualificare la collaborazione tra il si-stema imprenditoriale ed il comparto culturale, argomento molto complesso alla luce dello scenario competitivo attuale: l’ instabilità economico-finanziaria degli ultimi anni ha sensibilmente contribuito ad una generale stasi dei mercati mondiali, aggravato da un senso di incertezza e di sfiducia da parte dei consumatori che non ha risparmiato neppure le imprese.
È esattamente questa la premessa concettuale che dimostra, quanto l’ attuale contesto storico possa costituire terreno fertile per la ricerca di nuovi significati ed inedite associazioni tali da qualificare positivamente le imprese, rendendole realmente aperte a contaminazioni con realtà anche profondamente differenti, ma non per questo inconciliabili. In quello che si mostra come un vero e proprio processo di significazione, si analizzerà il ruolo critico che può essere rivestito proprio dalla leva culturale, con il suo ampio bagaglio di associazioni e contenuti, che può ulteriormente qualificare l’ im-presa, permettendole di definire e presentare se stessa su di un mercato sempre più globale, dove la necessità di associare ad un brand dei forti valori identitari costituisce ormai una necessità.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
COMUNICARE L’IMPRESA CON LA CULTURA: RELAZIONI VIRTUOSE E SCENARI COMPETITIVI 6 INTRODUZIONE Due realtà profondamente diverse, per vocazione e sensibilità, come quella imprenditoriale e quella culturale, possono dialogare tra loro ed eventualmente collaborare, in un‟ottica di reciproco interesse? In più, tali collaborazioni possono davvero essere appetibili per le imprese in un momento storico come quello attuale di profonda recessione, la cui portata ha richiamato alla memoria le conseguenze di un tristemente noto Giovedì Nero, di esattamente settant‟anni fa 1 ? Queste sono soltanto alcune delle domande che hanno spinto chi scrive ad approfondire l‟ analisi delle dinamiche che possono qualificare la collaborazione tra il sistema imprenditoriale ed il comparto culturale, argomento molto complesso alla luce dello scenario competitivo attuale: l‟instabilità economico-finanziaria degli ultimi anni ha sensibilmente contribuito ad una generale stasi dei mercati mondiali, aggravato da un senso di incertezza e di sfiducia da parte dei consumatori che non ha risparmiato neppure le imprese. Per cui, accanto alle iniziative di tipo tattico, volte cioè ad interventi a breve termine, che agiscano soprattutto sui rendiconti ed i bilanci finanziari, si ripropone per le organizzazioni la necessità di dare ampio spazio ad un approccio strategico, in grado di qualificare l‟ attività imprenditoriale e connotarla positivamente per generare valore nel lungo periodo. In linea con questo approccio, ciò che sembra si stia affermando nell‟attuale situazione del mercato è la necessità di innovare, e definire nuove strade per mantenere e accrescere la competitività, in una congiuntura così delicata, nella quale può avere successo solo chi proporrà e perseguirà una gestione attenta delle risorse, volta a 1 Il riferimento è alla crisi economica scoppiata nel 1929, con il crollo della borsa di New York, che , a partire dagli Stati Uniti, si diffuse velocemente in tutti i principali mercati mondiali con tragiche conseguenze per l‟ economia globale dei decenni immediatamente successivi.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi