Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Contesa e dinamiche del controllo societario: Caso Mondadori

L’ obiettivo perpetrato durante la stesura di questa tesi è quello di trattare le dinamiche della contesa per il controllo delle grandi società di capitali analizzando le vicende della c.d. Guerra di Segrate, svoltasi per il controllo della Arnoldo Mondadori Editore a cavallo fra la seconda metà degli anni ’80 e gli inizi del decennio successivo.
La scelta è ricaduta su questo caso in particolare per via della grandissima importanza della casa editrice nel panorama culturale del nostro paese, per via dell’ enorme risonanza mediatica che gli eventi trattati ed i relativi strascichi giudiziari hanno ancora oggi ed infine perché, nonostante si tratti di una serie di avvenimenti svoltisi ormai più di venti anni fa, quindi sotto una per certi aspetti diversa regolamentazione della finanza rispetto a quella vigente oggi, permette di trattare la maggior parte degli argomenti oggetto della materia della Strategia e Governance Aziendale, di riferimento di questo elaborato.
Saranno perciò oggetto di studio le situazioni verificatesi durante l’ acceso scontro per il controllo del gruppo Mondadori, le dinamiche della contesa, le strategie del controllo societario, cercando di analizzare e di interpretare il perché di certi modus operandi, dell’ alienarsi di possibili alternative e del realizzarsi di determinati scenari, in base e grazie alle competenze acquisite durante il corso di riferimento.
Nel primo capitolo è esposta una breve storia preliminare agli eventi centrali dell’ elaborato fino agli anni ad essi immediatamente precedenti.
Nel secondo capitolo viene effettuata un’ analisi degli eventi e delle scelte di governance che crearono le opportunità e le condizioni ottimali per permettere a soggetti prima estranei, di arrivare a contendersi il controllo del gruppo.
Nel terzo capitolo, fulcro della tesi, sono analizzati tutti gli eventi della c.d. Guerra di Segrate, dalla fine del dominio degli eredi del fondatore al controllo in mano ad altre realtà imprenditoriali, fino agli eventi della contesa tra questi ultimi, i cambi al vertice e le alterne strategie ora per consolidare la propria posizione, ora per indebolire quella dell’ avversario.
Infine, nel quarto ed ultimo capitolo, la fine della contesa combattuta tra i cda e le assemblee e l’ inizio di quella svoltasi nei tribunali, fino alla spartizione finale del gruppo tra i contendenti, per l’ affermarsi dell’ assetto societario in essere ancora oggi.
Ultima menzione è doverosa nei confronti della scelta delle fonti, ricaduta, oltre che su alcuni testi specifici, sull’ archivio degli articoli delle più indicate sezioni, economica e finanziaria su tutte, de La Repubblica, scelta dettata dalla presenza del quotidiano all’ interno del gruppo Mondadori durante tutto l’ arco temporale degli avvenimenti trattati, fatto che garantisce una particolare precisione e puntualità delle fonti difficilmente reperibile altrove.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE L‟ obiettivo perpetrato durante la stesura di questa tesi è quello di trattare le dinamiche della contesa per il controllo delle grandi società di capitali analizzando le vicende della c.d. Guerra di Segrate, svoltasi per il controllo della Arnoldo Mondadori Editore a cavallo fra la seconda metà degli anni ‟80 e gli inizi del decennio successivo. La scelta è ricaduta su questo caso in particolare per via della grandissima importanza della casa editrice nel panorama culturale del nostro paese, per via dell‟ enorme risonanza mediatica che gli eventi trattati ed i relativi strascichi giudiziari hanno ancora oggi ed infine perché, nonostante si tratti di una serie di avvenimenti svoltisi ormai più di venti anni fa, quindi sotto una per certi aspetti diversa regolamentazione della finanza rispetto a quella vigente oggi, permette di trattare la maggior parte degli argomenti oggetto dell‟ esame di riferimento di questo elaborato. Saranno perciò oggetto di studio le situazioni verificatesi durante l‟ acceso scontro per il controllo del gruppo Mondadori, le dinamiche della contesa, le strategie del controllo societario, cercando di analizzare e di interpretare il perché di certi modus operandi, dell‟ alienarsi di possibili alternative e del realizzarsi di determinati scenari, in base e grazie alle competenze acquisite durante il corso di riferimento. Nel primo capitolo è esposta una breve storia preliminare agli eventi centrali dell‟ elaborato fino agli anni ad essi immediatamente precedenti.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Alex Arcangelo Selvaggini Contatta »

Composta da 57 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 611 click dal 31/10/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.