Skip to content

Il Target Costing nell'economia d'Impresa

Informazioni tesi

  Autore: Francesca Angelelli
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Perugia
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia aziendale
  Relatore: Fabio Santini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 79

La tesi, si propone di analizzare in termini teorici ed operativi il Target costing, strumento di strategic cost managment. Il lavoro si divide in 3 parti: la prima, presenta un'analisi storico-economica dell'evoluzione degli scenari competitivi e parallelamente dell'evoluzione degli strumenti di costing, a partire dal cost accounting, passando per il cost managment, fini a giungere ai nostri giorni e alla diffusioni dei moderni strumenti di strategic cost managment. La seconda parte, si concentra sull'anallisi del Target Costing: individuati i suoi punti di forza, questi vengono evidenziati lungo tutte le fasi del processo; per sottolineare la complessità ma allo stesso tempo il virtuosismo dello strumento, vengono brevemente introdotti strumenti trasversali che ne permettono una corretta implementazione quali la Value Engineering e il Kaizen Costing. La terza parte analizza in 2 casi pratici la modalità applicativa della metodologia; in entrambi i case studies riportati, il metodo viene impiegato con successo. In conclusione, si evidenzia come il tessuto imprenditoriale italiano, costituito per lo più da PMI, non costisce terreno fertile per l'applicazione dello strumento; questo allo stesso tempo costituisce un invito per l'imprenditorialità ad aprire gli occhi verso i nuovi strumenti gestionali; se ne avvantaggerebbero in termini di competitività sui mercati globali.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Secondo quanto affermato dalla “Contingency Theory”, la contabilità dei costi è un abito su misura che ogni azienda deve progettare sulla base della propria storia, della propria struttura e delle proprie esigenze informative. Ogni sistema di contabilità dei costi, riflette pertanto il soggetto economico che lo adotta e deve inoltre essere coerente con l'ambiente esterno di riferimento. L'evoluzione degli scenari competitivi, ha originato mutamenti qualitativi e quantitativi dei fabbisogni conoscitivi legati all'analisi dei costi: la loro misurazione ed elaborazione, diviene fonte informativa insostituibile e condizione fondamentale per la competitività e per la sopravvivenza delle imprese. La complessità aziendale, rende manifesti i limiti dei tradizionali sistemi di cost accounting; questi infatti difficilmente forniscono informazioni utili e tempestive per il controllo di gestione, la valutazione dei costi di prodotto e la valutazione dei risultati, perciò mal si prestano alla gestione strategica di impresa. È inevitabile che in questa mutevole era industriale, in cui regna sovrana la propensione al cambiamento tecnologico e in cui la concorrenza si sposta sui mercati globali, si assiste al prepotente emergere di nuove tendenze gestionali ed organizzative. In questo quadro, per l'impresa è indispensabile manifestare elevata flessibilità, dimostrandosi in grado di saper implementare i nuovi modelli, rispondendo con prontezza ad un ambiente che è cambiato e che sta ancora cambiando; in questo processo giocano un ruolo da protagonista il management aziendale, ma anche ogni altro soggetto aziendale appartenente a qualsivoglia livello gerarchico: solo con una forte collaborazione e con un buon livello di diffusione degli obiettivi strategici a livello interaziendale, l'impresa sarà in grado di implementare con successo le nuove metodologie di costing, nonché i nuovi modelli organizzativi. Molto stretti appaiono i collegamenti esistenti tra percorsi strategici delle imprese e strumenti di gestione dei costi; pertanto, è comprensibile l'etimologia del termine Strategic Cost Management, filone di studi inaugurato in occasione della crescente rilevanza strategica acquisita dall'analisi dei costi. In questo ambito, particolarmente significativa è la metodologia organizzativa e gestionale del Target Costing: lo strumento, con un forte orientamento al mercato, si propone di definire già in sede di pianificazione e progettazione di un nuovo prodotto, un costo obiettivo, coerente con le caratteristiche strutturali operative dell'impresa e tale da assicurare un determinato margine di profitto. Il Target Costing, strumento di Strategic Cost Management, è in grado di fornire una risposta

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

pianificazione
progettazione
cost management
kaizen costing
target costing
value engineering
cost accounting
tavole dei costi
strategic cost managment
life cicle costing

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi