Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ritorni informativi dalla metodologia Market Basket Analysis. Un caso applicativo nell’erogazione dei servizi alle imprese.

Oggi, nell’era dell’informazione, le aziende si trovano a dover gestire un enorme quantità di dati ed informazioni. I vantaggi che si possono trarre da un buon uso dell’informazione sono molteplici. La tecnica dalla market basket analysis si presenta come un ottimo strumento per poter ricavare informazioni sul comportamento dei clienti ed aiutare nella decision making. È una tecnica che si basa sull’individuazione di associazioni. L’uso dell’MBA permette di trovare correlazioni tra elementi, che solo un’analisi approfondita poteva mettere in risalto. Il bisogno di estrapolare informazioni per raggiungere una migliore efficienza operativa e competitiva, ha portato anche organizzazioni che vendono servizi, a servirsi di strumenti, come l’MBA, che permettono di scoprire associazioni all’interno dei database informativi. Vedremo attraverso un caso pratico come sia utilizzabile da organizzazioni di diversa natura, sia che vendano prodotti o servizi.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 1. Introduzione 1.1 La competitività aziendale Oggi, la complessità crescente della società e l’inarrestabile corsa alla globalizzazione, richiedono sempre più che le organizzazioni sappiano affrontare tali trasformazioni in modo attivo e produttivo. 1 Per sopravvivere e resistere, è spesso necessario attuare dei cambiamenti repentini, e quindi far adattare rapidamente l’organismo azienda al cambiamento. Un cambiamento, in assenza di errori, comporta la conoscenza del proprio business e la valutazione anticipata dell'impatto di ogni modifica. Il cambiamento nelle aziende è ormai un fatto inevitabile e sempre più continuo. La posizione competitiva a lungo termine di molte organizzazioni è legata alla loro abilità di innovazione. Grandi aziende che nel passato si trovavano in una posizione di leadership, si trovano adesso in una situazione di notevole difficoltà. Ciò che rappresenta motivo di instabilità può essere riassunto in tre diversi fattori: la rapidità con cui si manifesta il cambiamento tecnologico, la variabilità che caratterizza la domanda del mercato e, la creatività e la capacità di innovazione derivante dall’esasperata concorrenza. Le aziende devono adattarsi a vivere nel contesto corrente. L’elevata competitività deve indurre l’azienda a sviluppare due tipi di competenze: la capacità di capire le relazioni tra le variabili che caratterizzano il proprio business e di cogliere i segnali che indicano cambiamenti, la capacità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti. 2 L’azienda deve sorvegliare il mercato e svolgere un continuo monitoring dei segnali che vengono raccolti dai sistemi di business intelligence. I manager devono riuscire a saper vedere là dove molti avendo uno sguardo rivolto non hanno notato segnali o fenomeni interessanti. 1 G. Bellandi, “La conoscenza partecipata” 2 P. F. Camussone, “ Informatica, organizzazione e strategie”, McGraw-Hill

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Federica Coppola Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1447 click dal 06/12/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.