Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il teatro di Jean Genet

La mia tesi si occupa dell’analisi completa di tutte le opere teatrali di Jean Genet, sia di quelle edite che inedite, con la finalità di mettere in risalto le caratteristiche salienti della sua produzione.
Il lavoro si compone di dieci capitoli.
Il primo è dedicato alla biografia dell’autore e contiene informazioni utili per capire l’uomo-Genet e il letterato; segue l’elenco delle opere secondo l’ordine cronologico di produzione.
I nove capitoli successivi sono dedicati alle rispettive opere: Haute surveillance, Les Bonnes, Splendid’s, il balletto ‘adame Miroir, Le Balcon, «Elle», Les Nègres, Les Paravents e Le Bagne.
In ogni capitolo vengono trattati la genesi dell’opera, la sinossi, i temi principali, i personaggi, l’elemento temporale e quello spaziale.
La tesi si chiude con una sintesi del lavoro di analisi con la finalità di far emergere le principali caratteristiche, nonché le tematiche principali, del teatro di Jean Genet.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 INTRODUZIONE L’amore per il teatro e il desiderio di novità mi hanno spinto ad accogliere con entusiasmo il suggerimento della Professoressa Maria Cristina Pedrazzini a svolgere uno studio su Jean Genet e le sue opere teatrali. La genialità di quest’autore emerge man mano che si impara a conoscerlo e a comprendere il suo dramma interiore che ne ha condizionato il pensiero e le scelte di vita. La versatilità del suo linguaggio dai toni talvolta brutali, ricco di espressioni argot, la peculiarità delle tematiche, l’originalità delle situazioni, l’eccentricità dei suoi personaggi mi hanno affascinata fin da subito. Accostarsi allo studio di un autore così eclettico e singolare, talvolta di non facile comprensione, è stata per me un’esperienza stimolante che mi ha arricchita sia sul piano culturale, sia su quello umano. La mia tesi si occupa dell’analisi di tutte le sue opere teatrali, sia quelle edite che inedite, con la finalità di mettere in risalto le caratteristiche salienti della sua produzione. Il lavoro si compone di dieci capitoli. Il primo è dedicato alla biografia dell’autore e contiene informazioni utili per capire l’uomo-Genet e il letterato; segue l’elenco delle opere secondo l’ordine cronologico di produzione. I nove capitoli successivi sono dedicati alle rispettive opere: Haute surveillance, Les Bonnes, Splendid’s, il balletto ‘adame Miroir, Le Balcon, «Elle», Les Nègres, Les Paravents e Le Bagne. In ogni capitolo vengono trattati la genesi dell’opera, la sinossi, i temi principali, i personaggi, l’elemento temporale e quello spaziale. La tesi si chiude con una sintesi del lavoro di analisi con la finalità di far emergere le principali caratteristiche del teatro di Jean Genet.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Anna Cabella Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1143 click dal 13/12/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.