Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing di Scientology: comunicazione e strategie della Chiesa americana e confronto competitivo con altre importanti sette religiose

Si parla di marketing religioso, proprio per sottolineare come la religione sia diventata un prodotto commerciale e come tale, vengano utilizzati tutte le tecniche a disposizione del marketing per promuovere, pubblicizzare e diffondere la fede. Ognuna ha adottato un marchio, un logo, ha creato un proprio brand character e uno slogan che le permettesse di emergere in un settore diventato competitivo e affollato. Dopo aver fatto un analisi di mercato nel settore delle religioni, ho trattato Scientology come una vera e propria azienda. Ho illustrato la storia, e le 4P utilizzate. Infine ho concluso con l'etica e un confronto competitivo con altre 2 importanti sette: la cabala e la new age.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Il lavoro di tesi ha come oggetto l'analisi degli strumenti di marketing applicati in un ambito non propriamente commerciale: la religione. In un'epoca in cui le Chiese hanno iniziato a proporre prodotti religiosi nel mercato di massa e sembrano aver perso la propria funzione di luogo di culto a favore di quella ostentata della grandezza della religione che rappresentano, la domanda che ci si potrebbe porre è: quanto ha influito e quale ruolo ha giocato il marketing in tutto questo? È vero, marketing e fede appartengono a sfere culturali in antitesi tra loro, ma l'impermeabilità che divideva questi due mondi, si è assottigliata sempre più, finché sacro e profano sono entrati in contatto. Si parla di marketing religioso, proprio per sottolineare come la religione sia diventata un prodotto commerciale e come tale, vengano utilizzati tutte le tecniche a disposizione del marketing per promuovere, pubblicizzare e diffondere la fede. Ognuna ha adottato un marchio, un logo, ha creato un proprio brand character e uno slogan che le permettesse di emergere in un settore diventato competitivo e affollato. Il mio obiettivo è quello di percorrere la storia di una religione, che data anche la recente creazione (1954), si appresta ad essere un ottimo esempio di come con l'applicazione di tecniche di marketing, si sia trasformata in un tempo relativamente breve, da culto locale a globale. Questa è la storia di Scientology. La tesi è strutturata in tre capitoli. Il primo ha la funzione di introdurre i concetti di marketing e di religione e vedere come non siano due universi così distanti ma, anzi, si siano influenzati vicendevolmente. Diversi sono infatti coloro che sostengono che la Chiesa sia stata la prima organizzazione a mettere in pratica tutte quelle tecniche che saranno poi utilizzate dagli uomini di marketing: la 4

Laurea liv.I

Facoltà: Relazioni Pubbliche e Pubblicità

Autore: Arianna Venegoni Contatta »

Composta da 98 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1349 click dal 14/12/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.