Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Parole tra i fili: viaggio nella storia letteraria del telefono

Un itinerario narrativo finalizzato a illustrare il significato della presenza del telefono nella letteratura sia italiana sia straniera, inquadrandolo altresì in contesti letterari specifici, cronologicamente individuati.
Attraverso l'analisi condotta ci si ripropone di evidenziare l'evoluzione letteraria del "medium da punto a punto", le cui caratterizzazioni simboliche e metaforiche spesso si conformano alla situazione storico-culturale e tecnologica del periodo temporale osservato (dalla fin de siécle alla fine dello scorso millennio).

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Il breve viaggio nella storia della fortuna letteraria del telefono che ci si accinge a compiere, si configura come un itinerario narrativo, il cui scopo è quello di illustrare il significato della presenza del medium da punto a punto nella letteratura sia italiana sia straniera, inquadrandolo altresì in contesti letterari specifici, cronologicamente individuati. Un simile taglio giustifica l‟impianto della dissertazione, articolata in tre capitoli. Nel primo, si intende comporre un quadro sintetico della storia della fortuna letteraria del telefono, dalla fin de siècle, quando il medium nasce, al termine del millennio appena terminato. Questo lungo periodo storico, dal quale sono esclusi gli anni del boom, trattati più diffusamente nel capitolo successivo, è distribuito lungo archi temporali di estensione omogenea, ad eccezione di quello compreso fra le origini e gli anni ‟10, più breve e in cui assenti o esigui sembrano essere i riferimenti letterari al telefono, decisamente più numerosi, invece, negli anni che seguono. Infatti, in questo capitolo viene offerta una panoramica della produzione narrativa italiana ed estera, in cui la presenza del telefono è prevalentemente analizzata alla luce della poetica degli autori selezionati. Da tale analisi, ci si ripropone di evidenziare l‟evoluzione letteraria del telefono, le cui caratterizzazioni simboliche e metaforiche spesso si conformano alla situazione storico-culturale e tecnologica del periodo temporale osservato. Le citazioni dai testi oggetto di discussione, sono utilizzate come supporti funzionali a corroborare le diverse ipotesi interpretative del telefono, e quindi spesso a queste ultime adattate.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rosalba Gentile Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 827 click dal 19/12/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.