Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pianificazione finanziaria a breve termine nelle imprese familiari

Il documento rappresenta lo strumento della pianificazione finanziaria ed è organizzato seguendo il percorso che fonda la costruzione della pianificazione finanziaria. Il documento si divide in due parti sostanzialmente:
la prima è l'analisi dei dati presenti in azienda, quelli che l'analista incontra in sostanza e su cui si baserà poi il previsionale e li analizza sotto il profilo economico, finanziario e patrimoniale (costruzione riclassificati, rendiconto finanziario e analisi per indici);
la seconda parte affronta l'aspetto più critico della pianificazione finanziaria ossia quello della previsione vera e propria, attraverso la costruzione e proiezione dei prospetti pro forma.
Nel documento inoltre viene infine analizzato un caso reale di un'azienda di piccole medie dimensioni operante nel settore alimentare.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Il documento analizzerà lo strumento della Pianificazione finanziaria a breve termine utilizzato dalle imprese per pianificare i propri fabbisogni finanziari intesi come entrate e uscite monetarie. Il grado di previsione, essendo a breve termine, sarà annuo e il dettaglio con cui verrà costruito l’intero modello che poi proietterà l’intera gestione sarà mensile. Il documento si dividerà in due parti: teorica metodologica e applicativa (il caso reale). La trattazione della parte metodologica verrà introdotta nel capitolo successivo così come il concetto di Pianificazione finanziaria mentre il caso aziendale verrà analizzato nella seconda parte. L’intero documento sarà orientato alle imprese familiari: “ 1 è impresa familiare l’impresa nella quale collaborano (anche attraverso il lavoro nella famiglia) il coniuge, i parenti entro il terzo grado (fino ai nipoti) e gli affini entro il secondo grado (fino ai cognati) dell’imprenditore: cosiddetta famiglia nucleare”. ¨ un istituto introdotto nel 1975 con la riforma del diritto di famiglia e regolato oggi dall’articolo 230-bis del codice civile. Il caso aziendale riguarderà nello specifico l’introduzione dello strumento di Pianificazione finanziaria a breve termine in un’azienda reale di tipo familiare. Il modello utilizzato per proiettare nel futuro la gestione dell’azienda, al fine di ricavare i detti fabbisogni finanziari, è stato elaborato in Quantrix Modeler dai collaboratori del Laboratorio di Pianificazione finanziaria (Laboratorio su cui si fonda l’intera organizzazione metodologica del documento). Il programma utilizzato è appunto Quantrix, il quale viene definito come un evoluzione di Excel per la maggiore elasticità posseduta nel gestire i modelli di calcolo dinamici. Modelli che permettono di interagire sulle ipotesi di partenza su cui gli stessi si fondano e calcolare gli effetti subito dopo su tutte le altre variabili gestite (per fare un esempio banale: aumentano i ricavi di 100 euro: il modello automaticamente rileva: maggiori ricavi in Conto economico, maggiori entrate nel Budget di cassa, maggiori imposte dovute al maggiore ricavo, aumento della cassa in Stato patrimoniale e così via). Il modello costruito in Quantrix che utilizzerò si basa sulla seguente logica: - Conto economico, Stato patrimoniale e Budget di cassa rappresentano i prospetti di sintesi pro forma in cui confluiranno tutte le variabili proiettate mese per mese autonomamente nelle matrici apposite; 1 Gian Franco Campobasso (2009)

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Ferrari Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4144 click dal 30/12/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.