Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodologia 5s per il miglioramento della gestione dei resi in un'azienda manifatturiera

Il seguente lavoro illustra l’applicazione pratica di metodologie di Lean Production in un’azienda manifatturiera, l’ABB SACE di Frosinone, che produce interruttori a bassa tensione.
La Lean Production è una filosofia industriale ispirata al Toyota Production System e ha l’obiettivo di minimizzare gli sprechi e si contrappone alle filosofie di tipo occidentale ispirate al modello di produzione di massa attuato da Henry Ford.
In modo particolare è stata applicata la tecnica di 5 S, in una delle aree ritenute critiche all’interno dell’azienda ospitante, il Controllo Qualità in Esercizio, in cui vengono svolte analisi sui rientri dal mercato (NCR).
Il metodo 5 S è un programma strutturato per l’organizzazione e la standardizzazione del posto di lavoro: non è solo fare pulizia, ma un vero cambiamento di mentalità con l’introduzione di concetti di standardizzazione in tutte le attività; è cosi denominato, perché tale metodo provvede ad un miglioramento attraverso 5 passi, ognuno dei quali può essere riassunto con una parola giapponese che inizia per s.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO 1 INTRODUZIONE ALLA LEAN PRODUCTION 1.0 I L T OYOTA P RODUCTION S YSTEM Lean Production è un termine coniato dagli esperti americani Womack e Jones per presentare nel testo “La macchina che ha cambiato i l mondo” il sistema produttivo Toyota Production System (TSP), che ha avuto in Tai ichi Ohno il principale artefice. Il Toyota Production System è stato messo a punto i n Giappone a partire dagli anni ’50 presso gli stabilimenti della Toyota e perfezionato nel decennio successivo: la situazione della Toyota Motor Company,infatti, negli anni succ essivi alla guerra era critica poiché l’azienda aveva numerosi problemi da affrontare: • non aveva disponibilità di tipo economico e fu cost retta a chiedere dei prestiti alle banche; • malgrado si avesse l’ idea di come produrre gli aut oveicoli, mancava ancora l’idea di base su come venderli; • notevoli difficoltà in produzione. Paragonando la produttività della Toyota a quelle d elle Ford, ci si rese conto che il rapporto tra le due era di 1 a 9 nonostante il mode llo produttivo di Toyota di allora era fondamentalmente quello in utilizzo presso la Ford. Fu Ohno, analizzando un’osservazione dello stesso F ord ad accorgersi di dove fosse realmente il problema; Ford riguardo gli Stati Unit i aveva dichiarato: «Questa è una grande nazione, con una grande popolazione, con g randi bisogni, che richiede grandi produzioni e grandi forniture».

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Piero Amaro Contatta »

Composta da 109 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2377 click dal 13/01/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.