Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La marca commerciale nel settore Food

Il presente lavoro nasce con l'intenzione di offrire un quadro completo della nascita e dello sviluppo della marca commerciale nel settore Food.

Il primo capitolo del lavoro spiega, in sintesi, origini e sviluppi del fenomeno oltre ai principali aspetti della creazione di una marca commerciale, dal punto di vista di distributori e co-packers (i produttori di prodotti a marchio privato), evidenziandone vantaggi e criticità.
Il secondo capitolo definisce meglio la realtà della marca commerciale, per mezzo di dati concreti di mercato ed indagini qualitative e quantitative sugli operatori della distribuzione così come sui consumatori, al fine di delinearne il profilo nel settore più specifico del Food.
Seguono gli approfondimenti sulle principali tipologie di marca commerciale nel settore alimentare: le linee bio, la marca di filiera, e le linee di prodotti tipici corredati da case histories.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 I IN NT TR RO OD DU UZ ZI IO ON NE E Il presente lavoro nasce con l'intenzione di offrire un quadro completo della nascita e dello sviluppo della marca commerciale nel settore Food. Le imprese distributive di tutto il mondo, nel corso degli ultimi decenni, hanno creato proprie linee di prodotti, contraddistinti dal nome dell'insegna e presenti nei propri espositori al fianco dei prodotti delle grandi marche industriali. Il successo riscosso è stato notevole e, come per qualsiasi altro fenomeno economico e di marketing, l'evoluzione e lo sviluppo attraverso molteplici declinazioni è stato inevitabile. La marca commerciale si è diversificata e, quindi, orientata a nuovi e diversi targets, assumendo nuovi posizionamenti strategici ed operativi nei mercati nei quali ha fatto il suo ingresso. La marca commerciale si è dimostrata attenta alle nuove esigenze del consumatore post-moderno, in cerca di sicurezza, salute, autenticità, tradizione, naturalezza e responsabilità etica, sia sociale che ambientale. E proprio questa capacità di cogliere le opportunità offerte dalla realtà dei consumi odierna, insieme all'efficacia poi mostrata nel concretizzarle, che ha reso la marca commerciale un successo sotto gli occhi di tutti. Nello specifico, è stato il settore alimentare quello che è stato travolto dallo sviluppo delle private labels ed è stato, perciò, anche il terreno sul quale la diversificazione ha maggiormente preso atto.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Lucrezia Leoci Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2435 click dal 18/01/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.