Skip to content

La riforma agraria del 1969 in Perù

Informazioni tesi

  Autore: Giuliano Granato
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Relazioni internazionali
  Relatore: Angelo Trento
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 191

In questo lavoro la riforma agraria sarà al centro dell'attenzione. Non tanto perché può essere considerato il punto di vista privilegiato per formulare una definizione che possa descrivere il governo militare. Nel corso degli anni non sono mancate le etichette per descriverne natura e funzioni: nasseriano, populista o populista militare, bonapartista, autoritario burocratico, neo-bismarckiano. Definizioni e categorizzazioni sono certamente utili per offrire fin da subito, fin dal primo sguardo, una lettura di un esperimento tanto complesso quanto quello peruviano. Ma proprio per la complessità del fenomeno in questione, definizioni e categorizzazioni eccessivamente rigide corrono il rischio di contingentare quest’esperienza entro confini fin troppo angusti. A nostro parere indagare in termini dinamici le trasformazioni che in quegli anni interessarono la società peruviana, partendo dalla campagna, può risultare utile per aprire squarci sulle nuove strutture di potere che andarono a configurarsi.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione La Historia como disciplina avanza a través de verdades parciales y cambiantes, que se van enriqueciendo con nuevas explicaciones y conclusiones verificadas por los testimonios de la realidad. Esto no significa relativismo histórico, para el cual lo verdadero y lo falso siempre son subjetivos, negando el proceso de acumulación de conocimientos y cayendo en el agnosticismo filosófico. El camino de aproximaciones a la verdad no tiene fin porque no hay verdad eterna a la cual arribar, a menos que se quiera proclamar el fin de la Historia o la culminación de ella en un Estado de tipo hegeliano en un sistema neoliberal. Luis Vitale Sono passati ormai oltre quarant'anni dal colpo di stato che portò all'instaurazione del governo militare capeggiato da Juan Velasco Alvarado in Perú. Fu un golpe ben diverso da quelli cui siamo abituati ad andare con la mente quando pensiamo al continente latinoamericano: non si trattò infatti dell'instaurazione di un governo di “gorilla” al servizio dell'imperialismo statunitense e dell'oligarchia locale. L'autoproclamatosi “Gobierno Revolucionario de las Fuerzas Armadas” fu un governo capace di mettere in campo numerose riforme che contribuirono a consegnare alla storia il regime oligarchico che fino ad allora aveva retto le sorti del paese andino. Dalle

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

concentrazione
perù
campagna
indios
costa
riforma agraria
1969
selva
comunità indigene
lima
sierra
contadini
velasco alvarado
hugo blanco
alan garcia
ayllu

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi