Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione pubblicitaria: tra teoria e realtà. Il caso Diesel

La tesi si propone di delineare il panorama pubblicitario italiano coadiuvato da interviste ad alcuni creativi. Viene inoltre analizzato il caso Diesel, nei suoi 9 anni di comunicazione, con l'analisi di 16 spot televisivi.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 CAP. 1 Il ruolo della pubblicità nella società Cos'è la pubblicità? F. Attanasio1 la definisce come "ogni forma a pagamento di presentazione e di promozione di prodotti o servizi, effettuata allo scopo di indurre il pubblico, direttamente o indirettamente interessato, a considerarli favorevolmente e ad assumere quindi un atteggiamento positivo nei loro confronti". Questa definizione, sebbene non esaustiva, dal punto di vista sociologico, è comunque efficace soprattutto per il riferimento all'atteggiamento dei consumatori. Certamente le definizioni sulla pubblicità potrebbero basarsi sull'aspetto comunicativo o di marketing, ma credo che una definizione quale quella sopra, sia la migliore per arrivare a sottolineare il ruolo che essa ha all'interno della società. Partirò quindi proprio dal consumatore, da colui che veniva definito il ricettore passivo dell'informazione pubblicitaria. Non esisterebbe 1 F. Attanasio La pubblicità oggi, F.Angeli, Milano, 1998 p. 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Paolo Casavola Contatta »

Composta da 99 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8893 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 32 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.