Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Figli di una sola metà del cielo: Discussioni sull'omogenitorialità

Breve rassegna di studi nazionali ma soprattutto internazionali sul tema dell'omogenitorialità; attraverso diverse ricerche si cerca di analizzare l'esperienza di genitorialità delle coppie omosessuali e si tenta di capire quale sia l'atteggiamento degli psicologi verso l'omogenitorialità

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Le chiacchiere su gay e lesbiche riempiono quotidianamente i salotti dei talk-show; Signorini risponde col classico cliché dell‟omosessuale effeminato e Cecchi Paone stupisce tutti dichiarandosi gay. L‟allora governatore del Lazio, Marrazzo, sconvolge l‟Italia con le sue relazioni con alcuni trans. Ma da dove nascono queste chiacchiere? Da dove nasce tutto questo stupore? Nascono forse dall‟ignoranza del mondo omosessuale? Nascono forse da una cultura italiana intrisa di implicazioni religiose? Rimane comunque da constatare che il divario tra quanto si dice degli omosessuali e quanto realmente si conosce di essi è molto profondo. Nel primo capitolo di questa tesi tenteremo di spiegare come si realizza il processo di costruzione dell‟identità in gay e lesbiche e come avviene il percorso di coming-out degli omosessuali. Affronteremo quindi gli aspetti politico-legislativi legati all‟omosessualità: esistono infatti paesi in cui i diritti degli omosessuali sono calpestati, paesi in cui la pena di morte è ancora praticata per chi ha relazioni con persone dello stesso sesso. Il discorso che affronteremo sui diritti ci porterà a parlare delle situazioni nelle quali gli omosessuali sono oggetto di stereotipi (“I gay sono tutti effeminati, le lesbiche sono camioniste”) e pregiudizi, che portano, purtroppo spesso, a esperienze di omofobia,che si esprimono sia con atti di violenza psicologica sia con atti di violenza fisica. E se le chiacchiere sugli omosessuali riempiono i salotti dei talk show, non sono da meno le chiacchiere sulle famiglie omogenitoriali. È giusto che due uomini o due donne crescano un figlio? Come può crescere questo figlio all‟interno di una coppia omosessuale? Quali problematiche potrà incontrare un bambino cresciuto da due donne o da due uomini? Il figlio di una coppia omosessuale sarà diverso dal figlio di una coppia eterosessuale? Nel secondo capitolo di questa tesi analizzeremo le più recenti riflessioni teoriche sull‟omogenitorialità. Cercheremo infine, attraverso una breve rassegna di alcune ricerche internazionali, di confutare la tesi secondo cui gli omosessuali non sono in grado di crescere un figlio sano. Chi sostiene l‟inadeguatezza delle coppie omosessuali di crescere un figlio, lo fa adducendo diverse motivazioni: c‟è chi sostiene che i figli di omosessuali diventino

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Silvia Loi Contatta »

Composta da 70 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3010 click dal 15/02/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.