Skip to content

Aspetti Organizzativi ed Economico Aziendali della Gestione di un Evento Sportivo. Il caso Mondiali di Pallavolo 2010

Informazioni tesi

  Autore: Francesca Benigno
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Roma "Foro Italico"
  Facoltà: Scienze Motorie
  Corso: Management dello sport e delle Attività Motorie
  Relatore: Alberto Frau
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 135

La tesi è incentrata sul concetto di evento sportivo. Un argomento trattato sempre più spesso, in conseguenza dello sviluppo mediatico che, oramai, si sta raggiungendo con tutte le manifestazioni sportive, dai maestosi Giochi Olimpici ai campionati nazionali delle discipline sportive più popolari.
Questo lavoro ha come obiettivo quello di analizzare e raccontare l’evento – il Campionato del Mondo di Pallavolo Maschile 2010 – dal momento della candidatura fino allo scioglimento del Comitato Organizzatore dalle cui ceneri è nato il Comitato Volley Events 2020, promotore di Roma 2020.
La tesi è divisa in tre capitoli, in ognuno dei quali vengono indicati sia i concetti teorici sia i dati e le informazioni riguardanti il caso preso in esame.
Nel primo capitolo si presentano tutte le caratteristiche dell’evento, dalla struttura organizzativa con le sue funzioni al customer approach, il quale è un approccio che mette il cliente al centro dell’evento. Da notare che, con la parola “customer”, si intendono non solo i clienti, ma tutti coloro che partecipano e “consumano” l’evento.
Il secondo capitolo è diviso virtualmente in due parti, la prima analizza la candidatura, l’assegnazione dell’evento e il suo svolgimento. La seconda parte, invece, si concentra sulle diverse analisi che caratterizzano un progetto, in poche parole l’analisi strategica, l’analisi economica e quella socio-ambientale.
La prima è incentrata sulla pianificazione, considerata come la determinazione dei processi che dovranno essere attuati per raggiungere una certa situazione futura. Una visione più circoscritta intende la pianificazione come “il decidere in modo integrato”. Nel pianificare non si attuano semplicemente delle scelte, ma si integrano decisioni diverse, assunte in momenti differenti, influenzate dagli effetti di quelle attuate in precedenza. Ed infatti in questa analisi si descrivono gli elementi basilari di qualsiasi organizzazione: la vision, la mission, i valori e gli obiettivi.
Nell’analisi economica si è realizzata una rassegna degli strumenti di rendicontazione, primi fra tutti il budget ed il bilancio, documenti informativi che hanno valore per gli organizzatori e per tutti i loro interlocutori. Si è voluto dare una visione più chiara e dettagliata dell’analisi del marketing dell’evento, presentando anche il partner che ha affiancato il Comitato Organizzatore tra l’altro nel reperimento degli sponsor.
Infine, nell’analisi socio-ambientale si è trattato delle scelte del Comitato Organizzatore fatte in prospettiva anche della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020. Ad esempio l’intero progetto organizzativo è stato realizzato conformemente alla norma UN EN ISO 14001, che segue un Sistema di Gestione Ambientale e che è stato valutato e certificato da un ente terzo di livello mondiale. In altri termini, sono state rispettate e messe in atto le restrizioni e le prescrizioni stabilite dall’Unione Europea in merito alla sostenibilità di rifiuti, energia, mobilità, acqua e prodotti ecocompatibili, con lo scopo di ridurre le emissioni di Co2, attraverso una sinergia tra i Comitati, gli Enti Locali e le Amministrazioni Comunali.
Nell’ultimo capitolo di questo lavoro, si trova prima un excursus della storia della pallavolo e delle Federazioni che la governano a livello nazionale ed internazionale, e poi si presentano gli obiettivi per il post-evento del Comitato Volley Events 2020, nato si ricorda dallo scioglimento del Comitato Organizzatore. Tali obiettivi vanno ad intrecciarsi con i programmi del “Sistema Grandi Eventi”. Questo è un progetto che le Federazioni Sportive Italiane hanno attivato a partire dai Giochi Olimpici di Torino 2006 e consiste in un programma di candidature per organizzare Campionati del Mondo di diverse discipline sportive su tutto il territorio nazionale con un duplice obiettivo; il primo è di preparare il territorio, le strutture ricettive e sportive, le risorse umane e le istituzioni ad accogliere eventi di livello mondiale per puntare alla candidatura dei Giochi Olimpici del 2020. Il secondo è di promuovere e trasmettere i valori e le regole dello sport per far fronte alla crisi economico-finanziaria che stiamo vivendo, causata prevalentemente dall’assenza o dal mancato rispetto di regole e principi economici.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 Premessa Il lavoro che di seguito ci si appresta a leggere è incentrato sul concetto di evento sportivo. Un argomento trattato sempre più spesso, in conseguenza dello sviluppo mediatico che, oramai, si sta raggiungendo con un po’ tutte le manifestazioni sportive, dai maestosi Giochi Olimpici, fino ad arrivare ai singoli campionati nazionali delle discipline sportive più popolari. La maggior parte degli elaborati visionati, si concentra su una particolare fase dell’evento – antecedente, concomitante o posteriore allo svolgimento – oppure sull’aspetto della promozione e del marketing. Questo lavoro, al contrario, ha come suo obiettivo di analizzare e raccontare l’evento – il Campionato del Mondo di Pallavolo Maschile 2010 – dal momento della candidatura, della Federazione Italiana, fino alle azioni che hanno caratterizzato il post – evento, con, anche, una panoramica dei progetti futuri, così da fornire tutti gli elementi che sono alla base di un successo organizzativo. Il lavoro è stato diviso in tre capitoli, in ognuno dei quali vengono indicati sia i concetti teorici sia i dati e le informazioni riguardanti il caso preso in esame. Il primo capitolo, come si intuisce dal titolo – l’evento sportivo – presenta tutte le caratteristiche che lo contraddistinguono. In primis vi è un’approfondita descrizione della definizione di evento, che ha l’obiettivo particolare di sostenere la tesi dell’equipollenza tra il concetto di evento e quello di progetto, in quanto nella prosecuzione del capitolo si scopre che, gli organizzatori degli eventi sportivi utilizzano sempre più spesso metodologie del project management. Questo consiste nella combinazione di uomini, risorse e fattori organizzativi riuniti, temporaneamente, per raggiungere, con l’impiego di risorse limitate, obiettivi unici e definiti, in presenza di vincoli temporali, economici e qualitativi. Gli esempi riportati riguardano, infatti, soprattutto tecniche che aiutano gli organizzatori a semplificare i processi di visualizzazione dei tempi, delle scadenze e delle responsabilità dei singoli soggetti, di cui si deve tener conto se si vuole

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

organizzazione
bilancio
budget
project management
giochi olimpici
olimpiadi
programmazione
volley
evento sportivo
mondiali pallavolo
comitato organizzatore

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi