Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Così parla il rap: analisi del linguaggio e dell'uso dello slang nell'hip hop e nel rap statunitensi.

Questa tesi mostra nei dettagli il fenomeno hip hop, che costituisce un lato importante, benché spesso ritenuto marginale, della cultura degli States. In particolar modo ci si sofferma sull’aspetto linguistico della musica Hip Hop e del rap e più precisamente sulle varietà di linguaggio giovanile e slang che i cosiddetti rapper statunitensi usano nei testi delle proprie canzoni. Si parte perciò dallo studio di tutti quegli avvenimenti storici e socio-culturali che hanno contribuito alla nascita e alla diffusione della cultura Hip Hop negli Stati Uniti d’America, per poi procedere allo studio della cultura Hip Hop vera e propria, con un breve accenno ai fondatori di questo movimento culturale, e all'analisi dei principali aspetti culturali e stilistici che caratterizzano questo fenomeno, prestando particolare attenzione all’aspetto linguistico e allo slang.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Questo lavoro nasce da una grande passione per l’Hip Hop e dal desiderio di diffondere e far conoscere questa cultura ancora oggi poco conosciuta, soprattutto al di fuori di un certo contesto giovanile. L’obiettivo di questa tesi è quello di mostrare nei dettagli il suddetto fenomeno, che costituisce un lato importante, benché spesso ritenuto marginale, della cultura degli States. In particolar modo ci si soffermerà sull’aspetto linguistico della musica Hip Hop e del rap e più precisamente sulle varietà di linguaggio giovanile e slang 1 che i cosiddetti rapper 2 statunitensi usano nei testi delle proprie canzoni. Per tale motivo è possibile che alcune parti del lavoro possano risultare scritte con un linguaggio meno formale ed eccessivamente “sciolto”. Anche se verranno comunque evidenziate, bisogna considerare che tale mezzo espressivo è voluto perché permette di avvicinarsi maggiormente a quelli che sono i tratti del linguaggio giovanile legati alla subcultura Hip Hop, la quale nasce principalmente nei ghetti afroamericani e quindi presenta delle espressioni che, se esposte con un linguaggio eccessivamente 1 Il termine slang indica un insieme di parole ed espressioni che non appartengono al lessico standard di una lingua parlata, distinto dal linguaggio tecnico di una particolare professione. La parola slang è, inoltre, utilizzata comunemente per indicare un qualsiasi tipo di parlata adottata da una specifica subcultura 2 Il termine rapper - derivato dalla parola rap, che definisce un genere musicale - è nato per definire il cantante metropolitano che attraverso il rapping ovvero giochi di parole ritmati e rime, spesso anche improvvisate (freestyle), esprime i propri sentimenti, racconta storie, si autocelebra.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Celeste Cecere Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8138 click dal 31/07/2012.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.