Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Parità di accesso e rappresentanza politica

Nel nostro Paese si è sviluppato un ampio dibattito attorno al problema della sotto-rappresentazione delle donne in politica e in ordine agli strumenti più idonei per raggiungere l’obiettivo di una equilibrata rappresentanza tra i sessi. Oggi in Italia il ruolo della donna, nonostante ci sia ancora tanta strada da percorrere, è giunto ad avere un pieno riconoscimento in quasi tutti i settori della società. Ma c’è un settore dove la presenza della donna, ancora, non si è imposta come avrebbe dovuto. E’ una questione che non riguarda esclusivamente l’Italia, dove, purtroppo, la rappresentanza politica resta, ancora, un settore esercitato prevalentemente dall’universo maschile. Si tenterà, dunque, di affrontare il problema della parità nella rappresentanza politica, approfondendo le posizioni a sostegno delle ipotesi sulla legittimità o meno dell’ uso delle quote.

Mostra/Nascondi contenuto.
34 CAPITOLO II RAPPRESENTANZA POLITICA E PARITÀ DEI SESSI 2.1 Il concetto giuridico di rappresentanza La rappresentanza, in quanto istituto giuridico di carattere generale, è il rapporto che si instaura tra due soggetti, del quale il primo (rappresentante) agisce in nome e per conto del secondo (rappresentato), sostituendosi a questo nella dichiarazione della volontà. Tale configurazione, tipica del diritto privato non trova spazi consistenti nel campo del Diritto Costituzionale, ove si sono, invece, affermate la rappresentanza di interessi 63 (rappresentanza in cui il rappresentante agisce per la cura degli interessi dei rappresentati ma gli effetti giuridici non ricadono sugli stessi), e soprattutto la rappresentanza politica. 63 A. TRABUCCHI, La rappresentanza, in Riv. Dir. Civ., 1978, I, p.576 ss.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Tiziana Simona Del Fiore Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 926 click dal 20/03/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.