Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Condizionamento dell'aria negli ambienti ospedalieri : aspetti generali e normativi

La tesi tratta degli impianti di condizionamento che vengono utilizzati nelle strutture sanitarie, ospedali in primis, con riferimenti particolari alle degenze e alle sale operatorie. Importanti sono i riferimenti igienici, i fattori di contaminazione, le normative che concernono la loro installazione e il loro utilizzo.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Quando le persone che conosco mi chiedono cosa studio e io rispondo loro che il ramo di interesse che scelsi e l’Ingegneria Biomedica, la classica domanda che mi viene posta e questa : cos’ e l’Ingegneria Biomedica ? E io per dare una risposta che tutti siano in grado di capire dico che e quella parte dell’ingegneria legata alla Sanit a che si occupa di progettare e di sviluppare tutte quelle apparecchiature che usano gli ospedali, dal lettino di degenza all’ ecocardiografo. E molti continuano a non capire, perch e nel pensare comune sono i medici che salvano le vite e che lavorano negli ospedali, gli ingegneri ‘tirano su le case’. Mi piace ricordare ancora oggi quello che mi disse mia nonna materna quando la informai sulla mia iscrizione all’universit a in rigoroso dialetto romagnolo che per seriet a traduco : ‘Allora non c’ e pi u bisogno che vado dal dottore se st o male, ci pensi te’. E questa e la dimostrazione che a riguardo di questa disciplina c’ e ancora tanta disinformazione. Scelsi di studiare a Cesena per questo motivo, volevo imparare una cosa unica. Nel dettaglio, l’ingegneria biomedica oggi e quel ramo ingegneri- stico che utilizza le metodologie e tecnologie proprie dell’ingegneria al ne di comprendere, formalizzare e risolvere problematiche di inte- resse medico-biologico, cooperando con gli specialisti dei vari settori coinvolti. L’ingegnere biomedico unisce competenze ingegneristiche a competenze mediche, aiutando in questo caso medici e biologi ad avere una migliore visione globale del problema che devono arontare. L’In- gegnere Biomedico oggi lavora in dierenti settori dell’ingegneria,come lo sviluppo di sistemi di analisi per sistemi biologici molto comples- si,cercando di semplicarli utilizzando modelli articiali,progetta ap- parecchiature elettromedicali per la diagnosi, la terapia, la riabilitazio- ne cos come organi articiali e protesi. Lavora inoltre sullo sviluppo di sistemi informativi per la sanit a e la telemedicina, e organizza l’u- so e la manutenzione della strumentazione medica senza dimenticare la struttura dell’ospedale e del reparto nello specico. Cerca quin- di, come il medico, di rendere la permanenza dei pazienti nell’ambito ospedaliero pi u breve,pi u comoda e meno invasiva possibile! Uno dei parametri che condiziona maggiormente il recupero psico- v

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Alessandro La Marca Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 533 click dal 02/04/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.