Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Problemi attuali della questione meridionale nelle prospettiva del diritto

Percorso storico giuridico della questione meridionale dalle origini ai giorni nostri.

La Questione meridionale è il complesso problema dell’arretratezza economica, politica e sociale delle regioni italiane del Sud. Le origini di tale arretratezza trovano radici nelle condizioni fisico-geologiche e in vicende storiche che risalgono addirittura alla dominazione spagnola. La consapevolezza del grave divario esistente tra Nord e Sud si ha, però, solo dopo l’unificazione.
L’attuale definizione, frutto dei numerosi studi meridionalistici del passato che avevano come obiettivo fondamentale la ricerca delle cause dell’arretratezza del Sud, risulta essere anacronistica per la nostra indagine. Il nostro fine non è certo quello di negare la realtà descritta dagli studiosi precedenti (che per molti aspetti è rimasta immutata se non addirittura peggiorata), ma costituisce il punto di partenza dell’osservazione stessa della realtà fornendo nuovi strumenti e ponendo problemi che, la tradizione di studi del Mezzogiorno, non ha preso in considerazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE La Questione meridionale è il complesso problema dell’arretratezza economica, politica e sociale delle regioni italiane del Sud. Le origini di tale arretratezza trovano radici nelle condizioni fisico-geologiche e in vicende storiche che risalgono addirittura alla dominazione spagno- la. La consapevolezza del grave divario esistente tra Nord e Sud si ha, pe- rò, solo dopo l’unificazione. L’attuale definizione, frutto dei numerosi studi meridionalistici del passato che avevano come obiettivo fondamentale la ricerca delle cau- se dell’arretratezza del Sud, risulta essere anacronistica per la nostra indagine. Il nostro fine non è certo quello di negare la realtà descritta dagli studiosi precedenti (che per molti aspetti è rimasta immutata se non addirittura peggiorata), ma costituisce il punto di partenza dell’osservazione stessa della realtà fornendo nuovi strumenti e po- nendo problemi che, la tradizione di studi del Mezzogiorno, non ha

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Marco Masi Contatta »

Composta da 239 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5204 click dal 10/04/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.