Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il diritto dell'arbitrato commerciale in Egitto: analisi comparativa con gli ordinamenti dell'Africa mediterranea.

Analisi delle vigenti norme dell'ordinamento egiziano che disciplinano l'arbitrato commerciale interno ed internazionale e loro comparazione con le vigenti leggi tunisina, algerina, marocchina e libica. Nel lavoro si fa particolare riferimento alle fasi dell'evoluzione normativa, dai principi di diritto musulmano fino al modello predisposto dall'UNCITRAL.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La finalità di questo lavoro consiste nell'analisi delle vigenti disposizioni dell'ordinamento egiziano che disciplinano l'istituto giuridico dell'arbitrato commerciale, in una prospettiva di comparazione con le norme previste dagli altri Paesi dell'Africa mediterranea. Pare utile premettere alcuni concetti generali in materia di arbitrato commerciale per facilitare la lettura. L'arbitrato può essere genericamente definito un metodo per la risoluzione delle controversie alternativo al giudizio ordinario, attraverso cui le parti sottraggono la disputa tra loro insorta o che sorgerà per rimetterla ad un terzo soggetto privato affinché la giudichi. Il procedimento arbitrale si conclude con un lodo, o sentenza arbitrale, al quale gli ordinamenti giuridici considerati riconoscono autorità di cosa giudicata. L'arbitrato commerciale fa riferimento alle vertenze inerenti il commercio nazionale o internazionale. L'analisi in parola può avere un evidente interesse pratico per gli imprenditori italiani operanti nei mercati dell'Africa settentrionale, giacché il ricorso al giudizio arbitrale può senz'altro costituire una valida alternativa al procedimento giurisdizionale. Infatti, ad oggi quest'ultimo può non offrire quelle garanzie fondamentali di equità e certezza del diritto che sono invece assolutamente indispensabili alle relazioni commerciali. Verranno evidenziate, attraverso la lettura dei testi normativi, le fonti che hanno influenzato i moderni sistemi dell'arbitrato commerciale, a partire dal diritto musulmano fino alla recezione della legge-modello predisposta dalla Commissione delle Nazioni Unite per il diritto commerciale internazionale (UNCITRAL). Si procederà all'indagine dei singoli istituti che caratterizzano l'arbitrato commerciale, ai quali saranno quindi dedicati distinti capitoli. Si farà anzitutto riferimento alle convenzioni compromissorie, effettuando un esame dell'evoluzione del pensiero dei giuristi islamici nordafricani circa la natura di questi particolari accordi. Seguirà lo studio della disciplina del tribunale arbitrale, della capacità dei 5

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Davide Centulio Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1115 click dal 16/04/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.