Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Contratto del consumatore e ''significativo squilibrio''

La legge n. 52 del 1996 ha dato attuazione alla direttiva CE 93/1993 in materia di clausole abusive, o vessatorie, nei contratti del consumatore inserendo nuove norme, gli artt. 1469bis-sexies, nel codice civile, al Capo XIV intitolato "Dei contratti del consumatore".
Il dlg. 206/2005 ha, poi, trasposto la disciplina, con qualche modifica, negli artt. 33 sgg. del Codice di Consumo, al fine di offrire "una sede sistematicamente più idonea ad accogliere le disposizioni di protezione del consumatore".
Si rende opportuno, ai fini dello svolgimento del tema centrale della presente ricerca, specificare la portata semantica con cui viene diversamente qualificato nel nostro studio il contratto, per avere un quadro ordinato della situazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 CAPITOLO I IL CONTRATTO DEL CONSUMATORE 1. La nozione di contratto del consumatore. La legge n. 52 del 1996 ha dato attuazione alla direttiva CE 93/1993 in materia di clausole abusive, o vessatorie, nei contratti del consumatore inserendo nuove norme, gli artt. 1469bis-sexies, nel codice civile, al Capo XIV intitolato «Dei contratti del consumatore». Il dlg. 206/2005 ha, poi, trasposto la disciplina, con qualche modifica, negli artt. 33 sgg. del Codice di Consumo, al fine di offrire «una sede sistematicamente più idonea ad accogliere le disposizioni di protezione del consumatore». 1 Si rende opportuno, ai fini dello svolgimento del tema centrale della presente ricerca, specificare la portata semantica con cui viene diversamente qualificato nel nostro studio il contratto, per avere un quadro ordinato della situazione. Quando si parla di contratto standard s’intende il testo predisposto da una parte, il contraente forte, che impone unilateralmente le condizioni generali del negozio giuridico per 1 Consiglio di Stato parere del 20 dicembre 2004 par. 7.1, in Aa.Vv. Codice del Consumo. Commentario a cura di Vettori, Padova, 2007, p. 30 .

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Sara Guazzaroni Contatta »

Composta da 61 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 969 click dal 16/05/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.