Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La competizione nella profumeria italiana in tempo di crisi

L’elaborato si articola in tre capitoli: al suo interno propone un analisi del settore della cosmetica e a seguire il modo in cui ha reagito e ha superato la crisi economica iniziata nel 2008. L’ultimo capitolo, ovvero parte conclusiva, attraverso dottrine tipiche del marketing, propone un confronto tra due prodotti, nello specifico due profumi alcolici: Pink Sugar e Twin Stars. La competizione nella profumeria italiana risulta essere molto elevata a causa della frammentarietà del settore e dell’ingente concentrazione delle aziende che vi operano; ne consegue quindi la necessità di differenziare del proprio prodotto e la giusta comunicazione dei propri valori per riuscire ad aumentare i volumi di vendita e, di conseguenza, permanere sul mercato. A tale scopo, l’elaborato propone un confronto fra due profumi alcolici, Pink Sugar e Twin Stars; i due prodotti sono apparentemente abbastanza simili ma i due fatturati dimostrano l’enorme differenza che intercorre tra le vendite di uno e dell’altro prodotto. Quali dinamiche hanno portato al successo un prodotto e non l’altro? Quale errori di progettazione trovano fondamento nello studio dei due prodotti? Cosa porta il consumatore alla scelta di Pink Sugar rispetto al followers Twin Stars? L’ultima parte di tale trattazione si propone di rispondere a questi quesiti.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Introduzione: L’elaborato si articola in tre capitoli: al suo interno propone un analisi del settore della cosmetica e a seguire il modo in cui ha reagito e ha superato la crisi economica iniziata nel 2008. L’ultimo capitolo, ovvero parte conclusiva, attraverso dottrine tipiche del marketing, propone un confronto tra due prodotti, nello specifico due profumi alcolici: Pink Sugar e Twin Stars. La prima analisi, ovvero quella del settore della cosmetica, ne analizza la complessità, le categorie di prodotto che vi operano e la distribuzione delle aziende. Parte integrante di questa prima parte è rappresentata dall’analisi del fatturato, diviso per canale distributivo e zone di espansione, di tale settore all’interno del territorio italiano con qualche riferimento alla realtà estera. A seguire viene proposta una analisi del settore rapportata alla crisi: verranno presi in considerazione scenari precedenti alla manifestazione di tale crollo seguiti dalle modalità di risposta e strategie attuate dalle imprese operanti in questo frangente. Saranno inoltre proposte analisi, in seguito alla presa visione dei dati di fatturato all’interno del settore, per capirne la gravità dell’impatto. La competizione nella profumeria italiana risulta essere molto elevata a causa della frammentarietà del settore e dell’ingente concentrazione delle aziende che vi operano; ne consegue quindi la necessità di differenziare del proprio prodotto e la giusta comunicazione dei propri valori per riuscire ad aumentare i volumi di vendita e, di conseguenza, permanere sul mercato. A tale scopo, l’elaborato propone un confronto fra due profumi alcolici, Pink Sugar e Twin Stars; i due prodotti sono apparentemente abbastanza simili ma i due fatturati dimostrano l’enorme differenza che intercorre tra le vendite di uno e dell’altro prodotto. Quali dinamiche hanno portato al successo un prodotto e non l’altro? Quale errori di progettazione trovano

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Roberta Cerizza Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1606 click dal 24/05/2012.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.